CronacaPolitica

Una salernitana nel governo Draghi: Mara Carfagna torna Ministro

Chi è Mara Carfagna, nuova Ministra per il Sud del governo Draghi

La salernitana Mara Carfagna sarà una nuova ministra del governo Draghi. Già Ministro per le Pari Opportunità dal 2008 al 2011, la politica originaria di Salerno torna dunque nella squadra di governo. Il premier incaricato Mario Draghi l’ha scelta per ricoprire il ruolo di Ministro per il Mezzogiorno.


 

Governo Draghi, ecco la lista dei ministri ufficiale | I NOMI


Chi è Mara Carfagna, ministra per il Mezzogiorno del governo Draghi

Mara Carfagna, all’anagrafe Maria Rosaria Carfagna è nata a Salerno il 18 dicembre del 1975. È una politica ed ex modella italiana. Deputata del Popolo della Libertà e di Forza Italia, è stata Ministro per le pari opportunità del Governo Berlusconi IV.

Dal 29 marzo 2018 è vicepresidente della Camera dei deputati. Dal 20 dicembre 2019 è a capo di Voce Libera, associazione interna a Forza Italia. Inizialmente esponente conservatrice, è divenuta poi portavoce di un’area moderata legata alle posizioni più liberali e progressiste del centro-destra.

Consegue la maturità presso il liceo scientifico “Giovanni da Procida” di Salerno e il diploma di ballo presso la scuola del Teatro San Carlo di Napoli. Continua la sua formazione di ballerina a New York, studia recitazione e per dieci anni si dedica allo studio del pianoforte in conservatorio. Nel 1997 fu eletta “Miss Prima dell’anno 1997” e poté partecipare direttamente alle finali di Miss Italia dove si classificò al sesto posto e conseguì il titolo di Miss Cinema. Fu quindi una delle co-presentatrici dell’edizione 1997-1998 di Domenica in, condotta da Fabrizio Frizzi.

Nel 2001 si laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Salerno con 110 e lode, discutendo una tesi in Diritto dell’informazione nel sistema radiotelevisivo. Dal 2000 al 2004, in qualità di co-conduttrice, partecipa al programma televisivo La domenica del villaggio condotto da Davide Mengacci Dall’autunno 2004 alla sua elezione in Parlamento (aprile 2006) conduce Piazza grande con Giancarlo Magalli e Fiordaliso. Inoltre, fa parte del cast dei programmi televisivi I cervelloni (nel 1996) e Vota la voce. Nel 2001 Mara Carfagna posa per una copertina di Maxim e nel 2005 viene fotografata per la rivista Max.

Si avvicina alla politica nel 2004, coordinando il movimento femminile di Forza Italia in Campania. Nelle elezioni politiche del 2006 è eletta alla Camera dei deputati nella Circoscrizione Campania 2 nella lista di Forza Italia, ricoprendo l’incarico di Segretario della Commissione Affari Costituzionali.
La candidatura e la successiva elezione della Carfagna alla Camera dei Deputati sollevano polemiche (anche all’interno del proprio partito), in considerazione della sua precedente attività di valletta televisiva.

Nel gennaio 2007, in occasione della consegna dei Telegatti, riferendosi a lei Silvio Berlusconi afferma: «Se non fossi già sposato, la sposerei immediatamente». Il commento provoca la reazione della moglie Veronica Lario che, tramite una lettera aperta inviata al quotidiano La Repubblica, pretende pubbliche scuse dal consorte, suscitando dibattito nazionale.

Nell’ottobre 2007 è nominata Coordinatrice Nazionale di Azzurro Donna. Per le elezioni politiche del 2008 è candidata al terzo posto alla Camera dei Deputati nella Circoscrizione Campania 2 nella lista del Popolo della Libertà, posizione che le permette di essere eletta in Parlamento per la seconda volta. Ricopre l’incarico di Membro della Commissione Affari Sociali. Dall’8 maggio 2008 al 16 novembre 2011 è stata Ministro per le pari opportunità nel Governo Berlusconi IV.

Chi è Mara Carfagna: la vita privata della ministra del Sud

Mara Carfagna si è sposata nel 2011 con Marco Mezzaroma, noto imprenditore romano ed oggi co-patron della Salernitana, dal quale però si è separata dopo un anno. Dal 2013 la Carfagna è la compagna dell’ex deputato Alessandro Ruben. Il 26 ottobre 2020 è nata la sua prima figlia, Vittoria, avuta con il suo compagno Alessandro Ruben, 53 anni, ex deputato di Futuro e Libertà.

Articoli correlati

Back to top button