Green Day, Billie Joe Armstrong cittadino onorario di Viggiano in Lucania

Era il mese di Febbraio 2018 quando Billie Joe Armstrong, leader del gruppo musicale pop punk Green Day, pubblica il certificato di nascita di Viggiano

Tutti sognano uno zio ricco in America ma in pochi si aspettano un cugino rockstar famoso in tutto il mondo.

Era il mese di Febbraio 2018 quando Billie Joe Armstrong, leader del gruppo musicale pop punk Green Day, pubblica il certificato di nascita dei suoi bisnonni: dove si trova Viggiano?

Chi è Billie Joe Armstrong?

Billie Joe Armstrong nasce a Oakland, 17 febbraio 1972, bambino prodigio a cinque anni registrò il suo primo brano.
La sua insegnate di musica Louise Fiatarone è originaria di Viggiano. Louise insieme al marito James Fiatarone, furono i primi a credere nel piccolo Billie Joe e ad aiutarlo nel debuttò a 5 anni con il disco “Look for love”, che successivamente uscì come singolo in edizione limitata di ottocento copie.



Il padre era un camionista e nel tempo libero si dilettava come musicista part-time di musica jazz; morì di cancro all’esofago il 16 settembre 1982. In quinta elementare conobbe quello che sarebbe diventato il bassista del suo gruppo Mike Dirnt, formarono un gruppo chiamato Sweet Children, successivamente nel 1990 il gruppo avrà un nuovo nome Green Day.

Billie Joe Armstrong, insieme ai Green Day ha vinto numerosi premi fra cui molti Grammy Awards. Armstrong scrive, produce e suona pezzi anche per i Pinhead Gunpowder, ha suonato anche con i The Influents, Corrupted Morals, Rancid, Lookouts, Goodbye Harry, Blatz e gli U2.

Billie Joe Armstrong e un leader indiscusso del rock mondiale da circa trent’anni ha venduto 85 milioni di dischi in tutto il mondo, ha vinto sei Grammy Awars. Ha anche ottenuto un posto nel Rock and Roll Hall of Fame and Museum, “Sala della gloria e museo del rock and roll”, un museo che si trova a Cleveland, Ohio, USA. È dedicato alla memoria di alcuni tra i più importanti e influenti artisti, produttori, ingegneri del suono e personalità che hanno influenzato l’industria musicale.



Nel Febbraio di quet’anno Billie ha pubblicato sui social un certificato di nascita dei suoi tris nonni. Chiedeva aiuto ai fan italiani di tradurlo e i contatti del comune di Viggiano. Il post in pochi minuti ha raggiunto 35 mila like. Billie nelle ricerche delle sue origini, aiutato da un cugino e dal figlio, ha ottenuto un certificato in cui testimoniava le origini italiane.



Billie Joe Armstrong e nipote di Pietro Marsicano nato a Viggiano il 17 Agosto 1831 e Teresa Nigro nata il 2 Dicembre a Viggiano. La coppia si trasferì in California a Berkeley dopo il terremoto del 1857 che colpì tutta Val d’Agri e rase a suolo Viggiano. Il loro primo figlio di chiamava Andrew Marsicano ed ebbe una figlia che si chiamava Frances Myrtle Marsicano. Frances ebbe un figlio Andrew Marsicano Armstrong il padre di Billie Joe Armstrong.

Conosciamo Viggiano

Viggiano è molto famosa per le tradizioni musicali tanto che i musicisti viggianesi si sono distinti nel mondo nel’800, si dice che dopo il terremoto del 1857 Viggiano sia stata ricostruita grazie ai musicisti che hanno suonato nelle principali città d’Europa e degli Stati Uniti. Si ricordano persone come Leonardo, Francesco e Giuseppe De Lorenzo, Albert e Victor Salvi, Nicola Reale, Salvatore Mario De Stefano, Francesco Miglionico.

Viggiano nell’800 era famoso per l’antica tradizione musicale strumentalistica, quella dell’arpa viggianese. Nel 1884 Giovanni Pascoli paragonò Viggiano alla città greca Antisse, famosa per i suonatori di cetra.



Billie Joe Armstrong cittadino onorario di Viggiano



Il cantante dei Green Day invitato dal sindaco Amedeo Cicala è arrivato a Viggiano il 22 Giugno, accompagnato dall’amministrazione comunale e dalla moglie ha fatto visita alla casa dei suoi avi. È rimasto piacevolmente colpito dal calore che la piccola comunità viggianese gli ha riservato, ha promesso che presto ritornerà con i figli, il sindaco e l’amministrazione gli ha conferito la cittadinanza onoraria.




l’amministrazione ha regalato ad Armstrong un’arpa, simbolo di Viggiano.

«La musica bella è la lingua di Dio», frase con cui ancora oggi i Green Day chiudono i concerti era la frase usata dall’insegnante Louise Fiatarone di Billie.
Il cantante dei Green Day da buon viggianese suona molti strumenti fra cui chitarra, pianoforte, batteria, sassofono, armonica, mandolino, basso, violino.



Secondo indiscrezioni il leader degli U2 Bono Vox, amico fraterno di Billie, è rimasto molto colpito da Viggiano soprattutto dalla tradizione dell’arpa viggianese, simbolo legato all’Irlanda. In molti sostengono che potrebbe far visita al paese.

Bono Vox degli U2 in visita guarda QUI

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG