Economia

Gruppo Espresso cede La Città e Il Centro nella scalata all'egemonia dell'informazione

Il Gruppo Espresso, preparandosi all’acquisizione della S.p.A. Itedi, cede i quotidiani La Città e Il Centro, così da poter rientrare nei limiti normativi inerenti le soglie di tiratura. In vista dell’assorbimento del Secolo XIX e de La Stampa, quello che è di fatto il massimo gruppo editoriale, ha ceduto La Città di Salerno alla società So.Ge.P.Im S.r.l., holding della famiglia Lombardi-Scarlato mentre Il Centro, quotidiano in testa tra i cartacei abruzzesi più letti, è stato acquistato da una cordata di imprenditori che conta Luigi Pierangeli, gigante della sanità abruzzese, già nel campo dell’informazione con l’emittente Rete8, dagli aquilani Luigi Palmerini e Alberto Leonardis e dal teramano Cristiano Artoni.

 

Gli accordi come descritti sono stati resi pubblici da una nota del Gruppo Espresso, nella quale pure si legge che «Il passaggio avrà efficacia, una volta esperite le procedure previste dalla legge e dai contratti collettivi, entro il 31 Ottobre 2016. Il Gruppo Espresso ringrazia tutto il personale de il Centro e de la Città di Salerno per il grande impegno di questi anni e augura loro buon lavoro nella certezza che le testate continueranno a rappresentare una voce informativa fondamentale per l’Abruzzo e per la provincia di Salerno.»

Le parole di cordialità e stima, tuttavia, hanno solo accresciuto la confusione dei dipendenti, fino all’ultimo all’oscuro di tutto.

Articoli correlati

Back to top button