“I Sacri luoghi dell’Arcangelo Michele”, aderisce anche Valva

È stata firmata oggi, 12 Luglio,  l'adesione del Comune di Valva al progetto, “I Sacri luoghi dell’Arcangelo Michele”. Tutti i dettagli

OLEVANO SUL TUSCIANO. È stata firmata oggi, 12 Luglio,  l’adesione del Comune di Valva al progetto, “I Sacri luoghi dell’Arcangelo Michele”.

A siglare il patto, il primo cittadino di Valva dott. Vito Falcone che ha definito quello di oggi un momento molto importante per le città di Valva e di Olevano sul Tusciano ed ha aggiunto ” quella del culto di San Michele è una realtà ben consolidata nei nostri paesi e che ci accomuna; spero che questa collaborazione vada oltre per poter individuare obiettivi condivisi in futuro… ”

Anche il Sindaco del Comune di Olevano sul Tusciano dott. Michele Volzone è intervenuto ringraziando gli iniziatori e promotori di questo progetto, il Cav. Giuseppe Barra presidente del Centro Culturale Studi Storici “Il Saggio”, e il dott. Michele Cicatelli Direttore del Centro Culturale Studi Storici “Il Saggio” sede di Olevano sul Tusciano.

Per l’occasione il Sindaco Volzone ha omaggiato il Sindaco di Valva con una statuetta di San Michele Arcangelo di Olevano sul Tusciano, recentemente realizzata.

Il progetto “I Sacri luoghi dell’Arcangelo Michele”:

Il progetto ideato e promosso dal Centro Culturale studi Storici “Il Saggio” sede di Olevano sul Tusciano, è nato da un’idea del Cav. Giuseppe Barra presidente del Centro Culturale Studi Storici “Il Saggio” e del direttore Dott.Michele Cicatelli, teologo e appassionato della materia, con la collaborazione di Antonio Lanzotto, direttore della testata radiofonica Radio Flash Salerno.

Un’iniziativa lodevole no profit ed auto finanziata, che si pone come obiettivo creare una rete tra le tante realtà nazionali ed internazionali legate al culto di San Michele Arcangelo per rimarcare le tradizioni, per favorire collaborazioni e confronto, promuovendo le tradizioni e la storia di ogni singolo paese approfondendo le conoscenze sulla simbologia e tutto cio che è legato al culto micaelico.

Il Cav. Giuseppe Barra presidente del Centro Culturale Studi Storici “Il Saggio dichiara: “Queste adesioni servono a divulgare il culto, l’arte, la fede e soprattutto il turismo. C’è bisogno di interventi turistici programmati, per favorire lo sviluppo dell’economia dei vari territori interessati. È importante preservare la bellezza dei luoghi, dipende da noi,  se c’è economia, inoltre, è facile renderli fruibili a tutti.

Ringrazio i primi cittadini dei Comuni di Valva e Olevano sul Tusciano e soprattutto ringrazio Michele Cicatelli che con grande forza porta avanti questo progetto del Centro Culturale studi Storici “Il Saggio” ”

Il direttore del Centro Culturale studi Storici “Il Saggio” sede di Olevano sul Tusciano Michele Cicatelli dichiara: “Sono onorato di questo risultato raggiunto, e sono fiero che anche il comune di Valva abbia aderito al progetto “I Sacri luoghi dell’Arcangelo Michele” -dichiara Cicatelli- In poco più di un anno più di 21 enti e associazioni hanno già aderito, e prossimamente entreranno a far parte anche altre realtà tra cui Valle dell’Angelo e Minervino Murge (FG) -prosegue-
Sono orgoglioso di essere Olevanese, legato alle tradizioni del mio paese e in particolar modo al culto Micaelico, è importante quindi rapportarci con altre realtà ed insieme collaborare ad amplarie sempre di più questa importante rete micaelica

TAG