Cronaca

Il Comune di Mercato S.Severino a tutela del pomodoro San Marzano

MERCATO SAN SEVERINO. “Il nostro Comune condivide l’iniziativa della Coldiretti nell’esprimere contrarietà alla creazione del marchio San Marzano IGP”. Lo dice il sindaco Giovanni Romano.

 “Condividiamo la presa di posizione della Coldiretti – precisa il sindaco – nella convinzione che la creazione del marchio San Marzano IGP sarebbe pregiudizievole per le motivazioni stesse della Denominazione di Origine Protetta (D.O.P.), che tutela la specificità della materia prima impiegata nella produzione del pomodoro pelato “San Marzano dell’Agro sarnese-Nocerino. A tal riguardo, abbiamo adottato una deliberazione di Giunta Comunale di intenti, che sintetizza il nostro pensiero e la posizione, comune a tanti altri enti e comuni del comprensorio ”.

“Esprimiamo unità di intenti alla Coldiretti – prosegue il primo cittadino – e confidiamo nell’impegno della Regione Campania, del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, nonché dei Parlamentari Europei italiani per ottenere il rispetto del Regolamento che chiarisce l’impossibilità di utilizzo di indicazioni di etichette che traggano in inganno il consumatore”.

“L’obiettivo della Coldiretti, da noi ampiamente condiviso – conclude Romano – è l’estensione dell’ambito di tutela della Denominazione al pomodoro fresco prodotto nel territorio dell’Agro Sarnese-Nocerino, la cui qualità è unica in forza proprio delle caratteristiche dell’area geografica dove si produce il DOP. E’ una battaglia che sentiamo di condurre con decisione e per la quale contiamo sul determinante contributo del “Consorzio di Tutela del Pomodoro San Marzano dell’Agro Sarnese-Nocerino DOP”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button