CronacaSenza categoria

Il regista battipagliese Ciro De Caro presenta il suo film "Acqua di Marzo"

BATTIPAGLIA. Il suo primo film è stato Spaghetti Story”, realizzato con mezzi di fortuna ed un budget di soli 5mila euro, è Ciro De Caro, il regista battipagliese è tornato al cinema con il suo film, “Acqua di Marzo”. Il film del giovane battipagliese conferma quanto di buono era stato detto a proposito del regista.

Come racconta il portale Taxidrivers, in Acqua di Marzo troviamo un triangolo sentimentale che si forma quando Libero (uno dei protagonisti) in trasferta a Battipaglia, si imbatte nella sua ex compagna di banco e da qui una serie di crisi esistenziali mettono a dura prova l’uomo e mostra le problematiche di una generazione con le difficoltà del lavoro precario.

Ciro De Caro ha avuto molti elogi per questo film che verrà mostrato anche al Cinemaximall di Pontecagnano il 27 aprile, un film che merita lo spazio adeguato per il messaggio trasmesso e la tematica trattata con delicatezza.

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button