Eventi e cultura

IlluminiAmo Salerno pronta ad accendere la città per la seconda volta

L'iniziativa nata sui social invita di nuovo i salernitani ad illuminare i loro balconi

La luce, che da innumerevoli anni rappresenta la fonte generatrice del tutto, continua a confermarsi uno strumento simbolico di enorme forza comunicativa. Non più solo le luci a contorno di qualche celebrazione, ma luci rosa sulla Casa Comunale di Castellabate per il mese della prevenzione del tumore al seno, l’illuminazione con i colori della bandiera italiana che abbiamo imparato a conoscere sulla facciata di Palazzo Chigi o le luminarie sui balconi per IlluminiAmo Salerno.

Siamo lieti di constatare che proprio quest’ultima iniziativa ritorna anche quest’anno, per quel senso di unità voluto dalla cittadinanza.

IlluminiAmo Salerno alla seconda edizione

La comunità ha vivo il ricordo dell’esordio di IlluminiAmo Salerno, l’iniziativa estemporanea nata nel 2020 per impulso di Pippo Pelo via Facebook, che ha coinvolto migliaia di persone in pieno periodo di emergenza Covid-19 ad illuminare i balconi per le feste natalizie. Una tradizione che talvolta si perde nella frenesia quotidiana, ma che costituisce il carattere distintivo anche di molti film e serie tv.

Stando al sito Web LateNightStreaming: “La commedia del 2006 diretta da Anne Wheeler che si intitola “Le vere luci del Natale” ha proprio come protagonista le luminarie, il cui ordine di acquisto sbagliato da un grande magazzino diventa il pretesto per organizzare una gara tra illuminazioni del quartiere durante le feste. Oggetti iconici che non mancano di creare un’atmosfera  nemmeno nel celeberrimo “Miracolo nella 34ª strada” del 1994, remake dell’omonimo film del 1947, in cui tutto ruota intorno ai sogni di una bimba realizzati da un barbuto signore che si dice il vero Babbo Natale”.

Come partecipare a IlluminiAmo Salerno

L’iniziativa nacque dal basso nel 2020 su impulso di Pippo Pelo (al secolo Cesare Falcone), membro dello staff di Radio Kiss Kiss alla conduzione dello show radiofonico Pippo Pelo Show, per far sentire uniti i salernitani chiusi in casa in piena emergenza illuminando i terrazzi.

Ad oggi l’omonimo gruppo Facebook da cui tutto partì ha superato i 15.000 iscritti a rappresentare quanto tutto questo sia piaciuto. Ecco allora il ripetersi di IlluminiAmo Salerno, con alcune novità. Infatti, quest’anno per chi vuole si comincia il 1 dicembre alle ore 19:30 con l’accensione da documentare con foto e video da condividere nel gruppo, mentre i più tradizionalisti sono attesi l’8 dicembre.

La raccomandazione di Pelo è di far conoscere l’iniziativa anche fuori dai social e usare illuminazioni elettriche per un colpo d’occhio indimenticabile. Non mancherà la solidarietà, con la raccolta fondi in favore di un’associazione e di chi non può permettersi le luminarie. Non mancherà neanche Luci d’Autore come di consueto.

Articoli correlati

Back to top button