Curiosità

Imballaggio perfetto, consigli per l’uso

L’imballaggio perfetto esiste, ed è un qualcosa che ha a che fare con tanti aspetti, da quello estetico passando per il lato funzionale fino all’etichettatura ed alla messa in sicurezza della merce da imballare

L’imballaggio perfetto esiste, ed è un qualcosa che ha a che fare con tanti aspetti, da quello estetico passando per il lato funzionale fino all’etichettatura ed alla messa in sicurezza della merce da imballare. Cercando la definizione di imballaggio, si trova che il riferimento è alla “scienza, l’arte e la tecnologia per racchiudere o proteggere i prodotti per la distribuzione, lo stoccaggio, la vendita e l’uso”.

A livello strettamente funzionale, l’imballaggio è un processo estremamente importante quando si deve spedire un qualcosa: può essere un aspetto utile da valutare nei casi di un trasloco ad esempio, per mettere in sicurezza tutta la propria merce; ed ancora, per chi vende prodotti, che sia in rete o tramite un negozio fisico, e ha bisogno di spedire la merce all’acquirente.

Fatta eccezione per alcuni generi, magari alimentari, è difficile pensare a prodotti che non siano forniti in una sorta di imballaggio: de allora quale sono gli aspetti che si dovrebbero tenere a mente quando si deve imballare qualcosa?

Consigli per imballare

Protezione ed estetica, questi i due fattori preminenti: e gli strumenti che sono utili per proteggere la merce sono, ad esempio, la carta pluriball o la pellicola per imballaggi. Si tratta in quest’ultimo caso del film protettivo che è in grado di garantire sicurezza e stabilità. È, questo, l’aspetto legato alla sicurezza di un imballaggio, quindi alla necessità di mettere al sicuro la merce da eventuali urti.

C’è poi la questione estetica, per la quale entra in gioco il packaging cosiddetto primario, vale a dire quello che entra immediatamente a contatto, per primo, con l’utente finale; si parla quindi della veste estetica che assumerà un pacco, il primo biglietto da visita che sarà visionato da chi lo riceve.

Aspetto estetico e funzionalità

Ma non sempre chi spedisce deve necessariamente avere esigenze particolari di carattere estetico: nel caso ad esempio di un trasloco, quello che conta è la messa in sicurezza della merce da trasportare e si può procedere anche con le scatole di cartone, resistenti, facendo ricorso a materiali ammortizzatori e protettivi. Tutti i materiali per imballaggio possono essere acquistati oggi, comodamente, anche in rete, sui market place del settore.

Ultimo consiglio: quando si deve imballare merce particolarmente fragile, ogni singolo oggetto deve essere messo in sicurezza singolarmente, onde evitare rotture: si pensi ad esempio al caso delle tazzine o dei piatti, che dovrebbero essere imballati uno ad uno con la pellicola, circondati da fogli di pluriball e messi in sicurezza con ricorso a materiale ammortizzante.

Articoli correlati

Back to top button