Immigrati maltrattati a Capaccio, denunciato Khalid Chaouki

Immigrati maltrattati a Capaccio: Alessandro Forlenza denuncia il Comune e Khalid Chaouki

CAPACCIO. Abuso d’ufficio, minacce, diffamazioni, danni d’immagine. Sono le ipotesi di reato di cui devono rispondere l’amministrazione comunale di Capaccio, guidata dal sindaco Italo Voza e il deputato Pd nonché coordinatore dell’intergruppo parlamentare immigrazione, Khalid Chaouki.

L’Ente e il deputato sono stati denunciati dal titolare dell’Hotel Engel, Alessandro Forlenza, la cui struttura è stata adibita a centro di accoglienza per gli immigrati, dopo le pesanti accuse a lui rivolte circa presunte minacce e aggressioni agli immigrati, rifugiati o richiedenti asilo, ospiti dell’Hotel Engel,struttura gestita dalla Engel Italia srl e dall’associazione Engel for life (centro Sprar), cui poi ha fatto seguito anche la revoca, da parte del Comune, della convenzione all’associazione che gestisce il centro, con il trasferimento degli ospiti in altri luoghi.

Forlenza e il suo legale, Michele Sarno, venerdì 20 marzo, alle 10, terranno una conferenza stampa presso il Bar Moka per chiarire gli aspetti della vicenda che ha portato alla denuncia del parlamentare Khalid Chaouki e del Comune di Capaccio raccontando tutta la verità dei fatti, sulla scorta anche degli esiti dei verbali effettuati dai Nas, Carabinieri di Agropoli, polizia locale e Digos da cui non emergerebbe nessuna irregolarità.

Leggi anche: http://salerno.occhionotizie.it/notizie-dal-territorio/immigrati-minacciati-capaccio-sindaco-ordina-trasferimento/
http://salerno.occhionotizie.it/notizie-dal-territorio/piana-del-sele/capaccio-paestum-migranti-minacciati-con-pistola/

TAG