Impiegati statali, pronto l'aumento delle buste paga

soldi

Aumento in vista per le buste paga dei dipendenti statali

Dopo una fase stagnante di 9 anni ecco che finalmente è in dirittura d’arrivo l’aumento di stipendio per gli impiegati statali. Si parla di 85 euro in più al mese lordi in busta. La cifra è però solo una media: c’è infatti chi riceverà di più e chi di meno in base a delle chiare fasce retributive.

La ministra della P.A., Marianna Media, spinge per scatti più generosi per dipendenti che hanno guadagni più bassi e viceversa. Un meccanismo alla “Robin Hood” dunque che cerca di stabilizzare e ridurre le differenze compensative, che oggi sfiorano i 200mila euro.

Nel mirino non solo i bravi dipendenti ma anche i “furbetti”, che invece dovranno fare i conti sul decreto che a breve dovrebbe ricevere il “sì” del Consiglio dei ministri che prevede licenziamento entro 30 giorni per coloro che strisciano il badge ma non lavorano.

TAG