Cronaca

Imprenditore finisce a giudizio per l’eredità: il testamento era falso

Un imprenditore di Roscigno è stato rinviato a giudizio per aver utilizzato un testamento olografo falso. I fatti risalgono all’anno scorso, quando un imprenditore e proprietario terriero di Ottati muore.

Imprenditore finisce a giudizio per l’eredità: il testamento olografo era falso

I fatti risalgono allo scorso anno, quando un imprenditore e proprietario terriero di Ottati muore. Dopo qualche settimana, viene pubblicato un testamento olografo con la quale la persona deceduta avrebbe lasciato tutti i suoi beni ad un imprenditore di Roscigno. Ma era tutto un falso. La madre del defunto, una signora di 88 anni, incredula sulla vicenda, ricorre al giudice civile per l’annullamento del testamento.

Il processo è ancora in corso, in quanto la Procura di Salerno, come riporta anche Il Mattino, rinvia a giudizio l’imprenditore di Roscigno per aver utilizzato un testamento non scritto dall’imprenditore deceduto.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button