Cronaca

Incendio ad un’auto, è allarme sicurezza ad Eboli

Ancora un incendio divampato ad un’auto ad Eboli, arriva il grido d’allarme dei residenti: “Siamo abbandonati dalle istituzioni. Vittime di bande di ragazzini e delinquenti che hanno in ostaggio il centro storico”. Lo riporta Info Cilento.

Eboli, ancora un incendio ad un’auto

Scatta l’allarme sicurezza ad Eboli dove ancora una volta, nella serata di ieri, un’auto è andata in fiamme. La vettura era parcheggiata nelle adiacenze di piazza Porta Dogana quando improvvisamente è stata avvolta dalle lingue di fuoco.

Attimi di panico e paura generale: gente alle finestre e balconi, molti si sono riversati in strada per capire cosa stesse succedendo. L’intervento dei caschi rossi, che hanno messo in sicurezza la zona ed estinto l’incendio, è avvenuto dopo diversi tentativi di chiamate. I residenti stessi sono entrati in azione cercando di evitare ulteriori danni.

Indagini aperte a largo raggio per comprendere cosa sia avvenuto: non si esclude il dolo. Intanto i residenti sono sempre più preoccupati e arrabbiati: “Siamo abbandonati. Ostaggio di balordi e delinquenti. Chiediamo all’amministrazione comunale di intervenire, istallare le telecamere, potenziare i controlli”.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Back to top button