Battipaglia, incendio nella zona industriale: importante messaggio dal Comune

incendio-battipaglia-zona-industriale

Incendio a Sele Ambiente a Battipaglia. Le fiamme hanno avvolto delle balle di rifiuti presenti nella zona. Fumo nero e aria irrespirabile. Ecco la nota dal Comune di Battipaglia.

Incendio Battipaglia, la nota del Comune

Messaggio da parte del Comune di Battipaglia, ed in particolare dalla Sindaca Cecilia Francese, riguardo al vasto incendio divampato nella zona industriale di Battipaglia, nel primo pomeriggio.

Un atto irresponsabile da parte del privato che quest’amministrazione non esiterà a denunciare. Il Comune ha messo in campo ogni azione preventiva affinché questo non accadesse. È possibile, infatti, reperire sul sito l’ordinanza di smaltimento e bonifica in danno al privato.

A giugno il soggetto privato responsabile della New Regeneral Plast, dopo diversi cambi di proprietà, aveva presentato richiesta di prorogare i tempi dello smaltimento. Richiesta che è stata diniegata da parte degli uffici comunali competenti, per cui il privato aveva l’obbligo di rimuovere i rifiuti con immediatezza, e nel frattempo veniva avviata contestualmente, la procedura contemplata dall’art 242 del Codice dell’Ambiente con trasferimento per competenza alla Provincia ed alla Regione affinché venissero attuate immediatamente misure di prevenzione, di ripristino e bonifica. Ora chi non ha ottemperato verrà chiamato a rispondere in tutte le sedi dell’ inottemperanza e del danno ambientale.

Gli uffici comunali avevano già messo in essere tutte le procedure necessarie a fronte della situazione che era stata creata. È gravissimo ed inaccettabile che un privato investito di responsabilità e in presenza di una ordinanza ritenga di non ottemperare, pure in presenza di un pericolo reale, e costringa il Comune a ricorrere a Provincia e Regione per rimuovere il pericolo.

Questa pessima cultura della gestione del rifiuto, fatta di approssimazione e di indifferenza nella convinzione della impunità va letteralmente sradicata.

Questa ditta aveva ricevuto i provvedimenti comunali. Ha ritenuto di non ottemperare? Ora verrà chiamata a rispondere in tutte le sedi, abbiamo già dato incarico all’ufficio legale del Comune di verificare tutti i reati contestabili e di fare partire con immediatezza tutte le relative denunce in sede penale e civile.

Chi sul territorio di Battipaglia pensa di potere fare ciò che gli aggrada ha sbagliato indirizzo, e quindi verra’ chiamato a rispondere di questo atteggiamento” dichiara la Sindaca di Battipaglia Cecilia Francese.

Il video

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG