Cronaca

La tragedia di Giuseppina, morta nell’incendio divampato in casa

Incendio a Battipaglia, donna di 65 anni morta nel rogo. A lanciare l'allarme, sono stati i residenti della zona

È la 65enne Giuseppina Alfinito la donna morta Battipaglia nell’incendio divampato nella serata di ieri, sabato 11 dicembre. Una vera e propria tragedia quella consumatasi alle 19 circa in via Buozzi, nel pieno centro della città della Piana del Sele.

Incendio a Battipaglia, morta donna di 65 anni

A lanciare l’allarme, sono stati i residenti della zona. Sul luogo sono intervenuti i vigili del fuoco per le operazioni di spegnimento. I caschi rossi sono entrati in casa per mettere in salvo l’anziana. Per la donna, purtroppo non c’è stato nulla da fare. Indagini in corso da parte dei carabinieri per risalire alle cause dell’incendio. L’intera comunità è sotto shock.

Le indagini

Secondo le prime ricostruzioni, le cause dell’incendio sarebbero di natura accidentale. La donna era reduce da un grave ictus, non deambulante e con lei convivevano il marito e i figli. Al momento dell’incendio, nessuno era in casa. L’appartamento è andato completamente distrutto e la salma è stata liberata dalla Procura e restituita ai familiari per i funerali.

Evacuate due famiglie

Lo stabile è completamente inagibile, e per questo motivo, due famiglie sono state evacuate e trasferite presso una struttura a cura del Comune di Battipaglia. Verranno effettuate nei prossimi giorni le verifiche di stabilità dell’immobile.

Articoli correlati

Back to top button