Cronaca

Incendio Bologna, la testimonianza di un salernitano

A Bologna, poco prima delle 14 si è verificato un incidente sul Raccordo di Casalecchio, tra Bologna Casalecchio ed il bivio con la A14 Bologna-Taranto, all’altezza del km 3.

Il camion coinvolto nell’ incidente sarebbe esploso, stando a quanto riportato dalla polizia municipale di Bologna. All’interno del tratto chiuso il traffico è bloccato. Per lo stesso motivo è stato chiuso il tratto sulla Tangenziale di Bologna, tra Bologna Casalecchio e lo svincolo 3 Ramo Verde in entrambe le direzioni. Sul posto sono presenti tutti i mezzi di soccorso.

Nei pressi del luogo della tragica vicenda si trovava Domenicantonio Gioia, 31enne di Teggiano, che da ormai 2 anni vive a Bologna e lavora in un’azienda a Borgo Panigale. Lo racconta ondanews.it

“Erano da poco passate le 14 ed eravamo appena rientrati dalla pausa pranzo – spiega Domenicantonio – quando abbiamo sentito una prima esplosione. Impauriti ci siamo immediatamente diretti verso l’uscita e guardando in alto abbiamo visto una nube nera proveniente dalla tangenziale. Si sono avvertiti altri ‘piccoli’ scoppi e, impauriti, ci siamo preoccupati di avvertire i Vigili del Fuoco che al telefono ci hanno tranquillizzato dicendo che stavano per intervenire”.

“Poco dopo l’esplosione più grande– racconta il 31enne salernitano – Tutti hanno iniziato ad urlare e scappare. L’onda d’urto è stata fortissima. Impressionante! I vetri del nostro magazzino sono andati in frantumi. Si è avvertito un forte calore, sentivo come se stessi per bruciare. Ho avuto davvero paura“.

“Nella nostra azienda si sono registrati ingenti danni anche alla struttura – riferisce Domenicantonio – Infatti siamo stati evacuati e ancora non sappiamo quando potremo tornare a lavoro“.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button