Incendio a Cava de’ Tirreni, fiamme nella casa del sindaco Servalli: ferito il figlio

incendio-cava-de-tirreni-fiamme-casa-sindaco-servalli

Incendio a Cava de' Tirreni: fiamme nella casa del sindaco Servalli. Sul posto i giunti i pompieri, mentre alcune persone sono bloccate fuori al balcone

Incendio a Cava de’ Tirreni: fiamme nella casa del sindaco Servalli. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco, mentre alcune persone sono bloccate fuori al balcone.

Paura a Cava de’ Tirreni: in fiamme l’abitazione del sindaco

Paura questa mattina a Cava de’ Tirreni, dove è divampato un incendio presso un condominio in via Castaldi: l’abitazione interessata sarebbe quella del sindaco Vincenzo Servalli. All’interno di una delle stanze sarebbe bloccato qualcuno, sono momenti di grande apprensione e ansia.

Sul posto sono giunti i vigili del fuoco, mentre alcune persone starebbero cercando di aprire la porta di ingresso dall’esterno. Stando alle prime ricostruzioni, pare che i parenti del primo cittadino siano bloccati fuori al balcone per evitare le fiamme.

Sul luogo del rogo è giunto anche lo stesso primo cittadino metelliano per assistere all’accaduto e sostenere le persone che vivono con lui: è arrivato di corsa mentre era impegnato nella presentazione di un’attività formativa rivolta ai dipendenti comunali. Intanto, un’ambulanza della Croce Bianca è già partita con a bordo una persona, di cui non si conoscono le attuali condizioni di salute.

Il bilancio del rogo e le cause

L’incendio di questa mattina presso l’abitazione del sindaco di Cava de’ Tirreni, Vincenzo Servalli, sarebbe stato causato da un asciugacapelli lasciato sul divano: infatti, stando alle prime ricostruzioni, il medesimo sedile imbottito è stato letteralmente divorato dalle fiamme.

Intanto, sembrerebbe che la persona trasportata in ambulanza sia il figlio del primo cittadino: è ferito ma le sue condizioni non sono fortunatamente gravi. Per il ragazzo si tratta di un caso lieve e non è in pericolo di vita.

 

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO


TAG