Cronaca

Incendio ecoballe a Battipaglia: scoppia la rivolta dei cittadini al Comune, interviene la Polizia

Tensione a tutto tondo oggi pomeriggio al Comune di Battipaglia: è scoppiata la rivolta dei cittadini in merito al terribile incendio di ecoballe avvenuto lo scorso sabato.

Cittadini irrompono al Comune per la protesta: monta la furia per l’incendio di Battipaglia

Attimi di tensione oggi pomeriggio alle 18 alle porte del Comune di Battipaglia: è scoppiata la protesta dei cittadini in merito al terrificante incendio di ecoballe avvenuto pochi giorni fa.

A quanto pare, ci sarebbe stato una leggera carica della Polizia di Stato, la quale ha dovuto fronteggiare una folla di persone intenta a irrompere all’interno di Palazzo di Città. Secondo le prime ricostruzioni, sarebbero voltate anche alcune manganellate.

Tuttavia, i cittadini in rivolta sono riusciti a penetrare nel parlamentino cittadino, fischiano a tutta forza la sindaca Cecilia Francese, la quale aveva cercato di prendere la parola per calmare gli animi.

Dopo alcuni minuti di tensione, la prima cittadina Francese è riuscita a dare la sua versione rispetto alla politica ambientale adottata dal suo esecutivo e alle iniziative intraprese nei confronti della società interessata dal rogo dei rifiuti speciali di alcuni giorni fa.

Articoli correlati

Back to top button