Cronaca

Incendio in un capannone a Montecorvino, Arpac sul posto per valutare gli effetti ambientali

Arpac è intervenuta per valutare gli effetti ambientali dell’incendio avvenuto a Montecorvino Pugliano la scorsa notte

Arpac è intervenuta per valutare gli effetti ambientali dell’incendio avvenuto a Montecorvino Pugliano la scorsa notte. Le fiamme si sono sviluppate all’interno di un capannone.

Incendio a Montecorvino Pugliano: l’intervento dell’Arpac

Da dichiarazioni assunte, nel deposito interessato dall’incendio erano stipate merci appartenenti a diverse ditte, merci costituite da materiali plastici e bobine di polietilene, capi di abbigliamento, pneumatici e apparecchi elettronici.
L’incendio è apparso contenuto con prontezza dai Vigili del Fuoco, con acqua, schiumogeno e terreno e inoltre con opportune operazioni di smassamento.

L’intervento dell’Arpac

La squadra Arpac del Dipartimento di Salerno, intervenuta sul posto in primissima mattinata, ha attivato il monitoraggio per la verifica della qualità dell’aria mediante il posizionamento di una pompa ad alto flusso per la ricerca di Diossine e Furani e di una pompa per il campionamento di PM10, IPA (Idrocarburi Policiclici Aromatici) e Metalli.

Le raccomandazioni per i cittadini

Il sito risulta al momento delimitato e posto sotto sequestro dagli Organi giudiziari. L’Agenzia consiglia ai cittadini che risiedono nelle immediate vicinanze del sito interessato dall’incendio, a scopo precauzionale, di tenere chiuse le finestre delle proprie abitazioni in attesa dei risultati del monitoraggio ambientale.
I primi esiti saranno diramati, attesi i tempi tecnici per le analisi, presumibilmente dopo 48/72 ore dall’avvio del monitoraggio.

 

Articoli correlati

Back to top button