Cronaca

Un bracciale d’oro e un orologio per uno sconto sulle tasse: a processo La Marca, Maiale e Vastarella

Scatta il processo per Gianluca La Marca, imprenditore caseario coinvolto nell’inchiesta Tre Stelle. Processo anche per Emilio Vastarella, direttore provinciale dell’Agenzia delle entrate di Salerno e Giovanni Maiale, ex collaboratore di giustizia a capo per decenni dell’omonimo clan camorristico della Piana del Sele.

Inchiesta Tre Stelle, in tre a processo

Come riportato da Il Mattino nell’articolo a firma di Viviana De Vita, nella giornata di ieri il gup del tribunale di Salerno, D’Agostino, ha accolto l’istanza dei sostituti procuratori Rocco Alfano Marco Colamonici. A processo anche Gennaro La Marca (padre di Gianluca) e Francesco Borriello.

I fatti

L’inchiesta ruota intorno alla presunta corruzione messa in atto da La Marca nei confronti di Vastarella. Un ruolo decisivo lo avrebbe ricoperto anche Maiale il quale avrebbe favorito l’imprenditore ebolitano negli acquisti all’asta tramite una serie di intimidazioni.

Pare che per risolvere le pendenze col fisco (circa 60mila euro), La Marca avrebbe corrotto Vastarella con un bracciale in oro da donna, brillanti ed un orologio.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button