Cronaca

Sangue sull’autostrada, 68enne si ribalta col furgone e muore: ipotesi colpo di sonno

Incidente sull'autostrada A2 tra Eboli e Campagna, morto 68enne. Il commerciante Alfonso Di Costanzo avrebbe avuto un colpo di sonno

Si chiamava Alfonso Di Costanzo l’uomo morto in un incidente avvenuto sull’autostrada A2 del Mediterraneo tra Eboli Campagna. Il 68enne, commerciante di Cervinara ma residente a Montesarchio, era alla guida di un autocarro furgonato quando all’alba di ieri, mercoledì 7 settembre, è finito contro il guardrail per poi ribaltarsi come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Incidente sull’autostrada A2 del Mediterraneo tra Eboli Campagna, morto Alfonso Di Costanzo

L’uomo è stato sbalzato dal veicolo, finendo violentemente sull’asfalto dove è morto. Gli altri automobilisti hanno notato la presenza dell’autocarro ribaltato, allertando le forze dell’ordine. Sul posto sono giunte tre pattuglie della sottosezione della polizia stradale di Eboli che hanno effettuato i rilievi per stabilire la dinamica dell’incidente mortale mentre il personale sanitario del 118 ha constatato il decesso del commerciante. Posto sotto sequestro il veicolo condotto dal 68enne.

Ipotesi colpo di sonno

Stando a quanto è emerso finora, il commerciante avrebbe avuto un colpo di sonno mentre si trovava alla guida dell’autocarro. Il magistrato di turno della Procura di Salerno non ha ha disposto l’autopsia e la salma è stata consegnata ai familiari perché potessero organizzare la celebrazione dei funerali prevista per i prossimi giorni a Montesarchio.

Non sono mancati i disagi per la circolazione veicolare, in particolar modo tra Eboli e Campagna dove gli automobilisti hanno dovuto attendere che i poliziotti terminassero i rilievi e che venissero rimossi sia l’autocarro che il cadavere.

Articoli correlati

Back to top button