Cronaca

Incidente nella notte a Campolongo: colpa del sonno o dei cani randagi?

EBOLI. Un incidente è avvenuto nella notte scorsa, intorno alle 3, in località Coda di Volpe, tra Santa Cecilia e la litoranea di Campolongo.

Incidente nella notte a Campolongo: i dettagli

Ne sono protagonisti due 35enne originari di Battipaglia che erano all’interno di un’auto finita fuori strada ed è andata a finire contro un palo.

“C’erano dei cani, per evitare i randagi siamo andati a sbattere”.

È con queste parole che la coppia di fidanzati ha commentato l’incidente.

L’auto in questione era una Mini Cooper il cui conducente non si è fatto refertare mentre la compagna, adagiata sul sedile posteriore, è stata soccorsa dall’ambulanza dell’Humanitas e trasferita all’ospedale di Eboli.

Sul posto sono subito giunti i carabinieri di Santa Cecilia.

Scattano le indagini: colpa del sonno o dei cani randagi ?

Ora il quesito che si pongono le forze dell’ordine è se la causa dell’incidente sia stata un colpo di sonno di chi guidava o i cani randagi citati dai ragazzi?

Per ora in zona, secondo quanto riporta Il Mattino, non sono stati trovati animali ma l’agro ebolitano è piuttosto vasto ed è, quindi, probabile che i cani si siano nascosti.

La versione però è tutta da verificare.

Protagonisti dell’incidente due ragazzi originari di Battipaglia

La donna trasportata all’ospedale di Eboli ha ricevuto le cure necessarie ed è lì che il padre, che svolge servizio presso il 118 di Battipaglia, è arrivato a soccorrerla.

La donna è stata dimessa all’alba con una prognosi di pochi giorni di riposo.

Articoli correlati

Back to top button