Cronaca

Tragico incidente a Salerno, morta una ragazza di 27 anni

Si chiamava Assem Zharbossyn la ragazza morta nell’incidente avvenuto a Salerno nella serata di ieri, martedì 17 gennaio. La giovane, un 27enne originaria del Kazakistan, era in Italia per un dottorato di ricerca all’Università di Salerno. È stata travolta ed uccisa da un’auto a pochi passi dal teatro Verdi come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.


incidente salerno investita
L’incidente

Incidente a Salerno, morta ragazza di 27 anni

Erano da poco passate le 20: la 27enne si trovava nel cuore della città, nei pressi della chiesa di Sant’Anna. Stava attraversando la strada, quando una sopraggiunta una vettura, una Peugeot 308 di colore grigio guidata da un 20enne di Mercato San Severino l’ha travolta sulle strisce pedonali.

Un impatto violentissimo, rivelatosi fatale per le 27enne originaria del Kazakistan. Immediato l’arrivo sul posto dei soccorsi. I sanitari di Croce Rossa ed Humanitas non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della giovane. Sul posto anche i vigili del fuoco che hanno liberato il corpo senza vita della donna. Si è subito fermato il 20enne della valle dell’Irno che si trovava alla guida dell’auto, prestando i primi soccorsi e chiedendo l’intervento delle ambulanze.

Le indagini

Sul tragico incidente stradale indagano i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Salerno, con il supporto degli agenti della polizia municipale arrivati sul posto insieme agli operatori dell’Anas Strade Sicure. La zona è stata subito interdetta, con la chiusura di via Stanislao Lista al traffico veicolare e pedonale.

Redazione L'Occhio di Salerno

Redazione L'Occhio di Salerno: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Back to top button