Cronaca

Incidente in via Ostaglio, Vincenzo muore a 25 anni: ancora una tragedia stradale a Salerno

Incidente a Salerno, chi è il ragazzo morto a Fuorni. Aveva 25 anni Vincenzo Esposito, il giovane centauro che ha perso la vita

Si chiamava Vincenzo Esposito il ragazzo morto nell’incidente avvenuto a Salerno, in zona Fuorni, nella mattinata di mercoledì 3 agosto. Un drammatico sinistro stradale quello di via Ostaglio, strada che dal capoluogo conduce a Giffoni. Un terribile incidente per il 25enne di San Cipriani Picentino che si trovava in sella al suo scooter.


incidente-salerno-fuorni-ostaglio-chi-e-ragazzo-morto


Incidente a Salerno, chi è il ragazzo morto a Fuorni

Aveva 25 anni Vincenzo Esposito, il giovane centauro che ha perso la vita nella mattinata di mercoledì 3 agosto in seguito all’incidente in cui è rimasto coinvolto. È accaduto a Fuorni, in via Ostaglio, dove il giovane si è schiantato per cause ancora in corso di accertamento mentre si trovava a bordo del suo scooter.


incidente-salerno-morto-ragazzo-fuorni


La strada che conduce a Giffoni Valle Piana è stata chiusa per consentire agli investigatori di effettuare i rilievi del caso necessari per la ricostruzione esatta della dinamica dell’incidente.

Il cordoglio

“Oggi ci svegliamo con un cuore ancora più triste e dolorante per la perdita di un nostro giovane concittadino Vincenzo Esposito. A nome di tutta la comunità Sanciprianese esprimo le più sentite condoglianze alla Famiglia Esposito. Vi siamo vicini in questo immenso dolore” è il messaggio di cordoglio di Sonia Alfano, sindaco di San Cipriano Picentino.

I funerali

funerali di Vincenzo Esposito saranno celebrati domani, giovedì 4 agosto, alle 16.30 presso la chiesa di San Giovanni Battista, a Pezzano.

Ancora un incidente mortale

Gli ultimi giorni si sono rivelati particolarmente drammatici per Salerno e la sua provincia. La scorsa settimana, nella giornata di venerdì 29 luglio, due giovani vittime stradali: Giuseppe D’Aniello Aniello Longobardi, 28 e 18 anni, hanno perso la vita a poche ore di distanza l’uno dall’altro.

Il primo incidente è avvenuto ad Eboli nella tarda mattinata. È accaduto sull’Aversana dove è avvenuto un violento scontro tra uno scooter Sh ed un’automobile, un’Alfa Romeo Stelvio. Ad avere la peggio, purtroppo, il conducente del mezzo a due ruote, Giuseppe D’Aniello, 28 anni, imprenditore residente a Sant’Antonio Abate. Troppo gravi le ferite riportate in seguito allo schianto. Per il 28enne, molto conosciuto e apprezzato da tutti, non c’è stato nulla da fare.


incidenti-salerno-eboli-sant-egidio-monte-albino-ragazzi-morti
Giuseppe D’Aniello e Aniello Longobardi

Secondo le prime ricostruzioni, un suv Alfa Romeo avrebbe saltato una rotatoria, investendo uno scooter che proveniva dal senso di marcia opposto causando purtroppo la morte del giovane alla guida del motoveicolo. Sul posto la polizia municipale di Eboli e Carabinieri. Insieme a loro anche i vigili del fuoco del distaccamento di Eboli che hanno provveduto a rimuovere i mezzi incidentati. Troppo gravi, purtroppo, le ferite riportate dal giovane centauro in seguito all’impatto con l’auto. I medici del nosocomio della città della piana del Sele non hanno potuto fare nulla per salvarlo.

Ad avere la peggio, purtroppo, il conducente del mezzo a due ruote, Giuseppe D’Aniello, 28 anni, imprenditore residente a Sant’Antonio Abate, nella provincia di Napoli: soccorso dal 118, il giovane è stato trasportato all’ospedale Maria Santissima Addolorata di Eboli, dove poco dopo ne è stato constatato il decesso. Il corpo del 28enne è stato trasferito all’obitorio del nosocomio per gli accertamenti del caso; sul luogo dell’incidente, per i rilievi utili a ricostruirne la dinamica, sono invece intervenuti i carabinieri e gli agenti della Polizia Municipale.

Articoli correlati

Back to top button