Cronaca

Luigi D’Urso morto in un incidente, sotto shock il 20enne ai domiciliari per omicidio stradale

Incidente a Salerno, morto Luigi D'Urso: 20enne disperato. Nei suoi confronti l'accusa è di omicidio stradale

Resta agli arresti domiciliari il 20enne responsabile dell’incidente in cui è morto Luigi D’Urso, 28enne salernitano deceduto nella notte tra venerdì 19 e sabato 20 novembre. Il giovane è a casa, disperato per il drammatico accaduto, in attesa dell’eventuale convalida della misura cautelare da parte del giudice come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Incidente a Salerno, morto Luigi D’Urso: 20enne disperato agli arresti domiciliari

Il 20enne si trovava in strada dopo aver trascorso una serata con alcuni amici. È sconvolto per l’accaduto: nei suoi confronti l’accusa è di omicidio stradaleCon lui in auto c’erano altri due ragazzi che nelle prossime ore saranno nuovamente ascoltati dagli agenti della Polizia di Stato, al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica del drammatico incidente. Stando alle prime ricostruzioni, pare che entrambi i mezzi procedessero a velocità sostenuta.

Il dramma

Il ragazzo a bordo dello scooter è stato investito mentre incrociava il semaforo di via Roma, da un’auto che proveniva dalla ferrovia. Ancora non si conoscono le dinamiche della tragedia. Luigi lascia la compagna e due figli.

Articoli correlati

Back to top button