Cronaca

Con lo scooter si schianta contro il marciapiede, folla commossa ai funerali di Marcello: “Da lassù sarà guida per i suoi tre figli”

Incidente con lo scooter a Vietri sul Mare, folla commossa ai funerali del 46enne di Cava de' Tirreni Marcello Cardamone

Si sono svolti nella giornata di ieri, sabato 3 settembre, i funerali di Marcello Cardamone, il 46enne di Cava de’ Tirreni morto in un incidente con lo scooter a Vietri sul Mare, all’altezza della Molina.  Ieri pomeriggio nella piccola frazione di San Lorenzo, il parroco Giuseppe Nuschese ha celebrato il rito funebre. Intorno alle 17, poco prima dell’arrivo della salma, la chiesa era già gremita. Fuori tutto lo staff del Madegra di Salerno, dove Cardamone ha lavorato fino a poche ore prima dell’incidente fatale.

Incidente con lo scooter a Vietri sul Mare, folla commossa ai funerali di Marcello

L’impatto è stato molto violento, tanto che per il 48enne non c’è stato nulla da fare. A lanciare l’allarme sono stati alcuni passanti. Subito sono intervenuti i sanitari del 118 che non hanno potuto fare altro che accertare il decesso dell’uomo. Presenti anche le forze dell’ordine che hanno avviato le indagini per chiarire le dinamiche dell’accaduto.

L’appello

“Non è il primo grave sinistro che si registra in quel tratto -precisa il Comitato Civico Dragonea– Come denunciato più volte dai residenti, quella strada risulta estremamente pericolosa. Da tempo sono stati chiesti provvedimenti all’amministrazione per monitorare la velocità dei mezzi in corsa che sfrecciano e invadono anche la corsia opposta, senza parlare del marciapiede di dimensioni ridottissime che mette a rischio i pedoni. Ad oggi, nulla è stato fatto dalla politica che ha grandi responsabilità sull’accaduto”

Articoli correlati

Back to top button