Cronaca

Troppi incidenti per guida spericolata, a Salerno tornano gli autovelox mobili 

Incidenti a Salerno, tornano gli autovelox mobili per limitare i sinistri stradali lungo il territorio cittadino: focus sul lungomare

Salerno tornano gli autovelox mobili per limitare gli incidenti cittadini. Lo scopo è quello di rallentare auto e moto in seguito ai due incidenti avvenuti nella notte tra sabato 2 e domenica 3 luglio. Nelle prossime ore andrà in scena un summit tra Claudio Tringali, assessore comunale alla sicurezza, ed il comandante della Polizia municipale, Rosario Battipaglia come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Incidenti a Salerno, tornano gli autovelox mobili

La sensazione è che si andrà verso l’utilizzo di un autovelox e di due pattuglie della Polizia municipale lungo i percorsi stradali ritenuti maggiormente pericolosi. Prima di dare il via libera al ritorno dell’autovelox in città, sarà necessario revisionare l’apparecchiatura dopo circa 4 anni di mancato utilizzo. Già pronta una mappatura delle postazioni di controllo che partiranno da subito da via Lungomare Marconi, tra le zone più pericolose del capoluogo sotto il profilo dei sinistri stradali.

Il monitoraggio dovrebbe scattare dalle 18, in turnazione, con l’impiego di quattro pattuglie dei vigili urbani e con attenzione particolare rivolta alle serate del weekend. Oltre agli autovelox, i caschi bianchi potrebbero utilizzare anche etilometri e test per verificare l’assunzione di droghe da parte di automobilisti e motociclisti. Gli autovelox torneranno dopo quattro anni di inutilizzo, con la speranza di limitare gli incidenti lungo il territorio cittadino.

Articoli correlati

Back to top button