Indagini sugli incendi agli impianti Stir. De Luca: “Regia criminale”

Continuano le indagini sugli episodi di incendio avvenuti in Campania agli impianti Stir e alle aziende di smaltimento dei rifiuti

Continuano le indagini sugli episodi di incendio avvenuti in Campania agli impianti Stir e alle aziende di smaltimento dei rifiuti. Le zone interessate sono state Battipaglia, Casalduni, San Vitaliano, Caivano, Marcianise, Santa Maria Capua Vetere.

Al momento, scrive Il Mattino, non ci sono elementi che possano far pensare all’esistenza di una connessione tra i vari episodi. 

Tuttavia Vincenzo De Luca, governatore della Campania, chiede l’intervento dell’autorità giudiziaria e ipotizza: «Credo ci sia una regia delinquenziale, non riesco a leggere diversamente questi episodi. Non può essere certo autocombustione. Ci sono gruppi di delinquenti che vogliono tenere la situazione dei rifiuti come è stata per decenni».

 

TAG