Salerno, denuncia le paghe d’oro: “Al Ruggi mi minacciano”

pronto-soccorso-ruggi

Indennità non dovute al Ruggi, sindacalista minacciato: "Non mi sento più al sicuro, evidentemente ho toccato troppi interessi"

Minacciato per aver denunciato le indennità non dovute al Ruggi di Salerno. Il sindacalista dalle cui segnalazioni è partita la vicenda della Corte dei Conti non si sente al sicuro.

Indennità non dovute al Ruggi, il caso

“Negli ultimi due giorni sono stato avvicinato già diverse volte e minacciato per le mie denunce”. Così il sindacalista ha parlato a Il Mattino, raccontando la sua personale vicenda: “Mi arrivano minacce e offese personali da varie parti, in particolar modo dall’interno dell’azienda. Non mi sento al sicuro. Credo di aver toccato troppi interessi”.

La vicenda

Nell’aprile del 2018 il sindacalista segnalò l’improprio pagamento delle indennità, da diversi anni, a dipendenti a cui non sarebbe spettata, perché nel frattempo sarebbero stati trasferiti ad altro ufficio o settore, continuando però a percepire le somme aggiuntive.

TAG