Cronaca

Camerota, servizi lidi balneari gratuiti per genitori e bimbi residenti

L'iniziativa del Comune di Camerota: mare gratis per i bambini. Iniziativa rivolta alle famiglie con figli fino a 5 anni

‘Il mare per i bambini’ è l’iniziativa promossa dall’assessore al Turismo del Comune di Camerota, Teresa Esposito, e rivolta alle famiglie con figli fino a 5 anni. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Mario Salvatore Scarpitta, infatti, intende offrire ai cittadini residenti la possibilità di trascorrere le prime ore del mattino nelle strutture balneari del territorio per godere degli effetti benefici dell’aria marina, fruendo dei servizi offerti dai lidi aderenti all’iniziativa.

Camerota, mare gratis per i bambini

L’iniziativa nasce anche dal fatto che il Comune di Camerota ha ottenuto anche per quest’anno la Bandiera Verde che certifica proprio la sicurezza e la predisposizione delle spiagge adatte per i bambini. “Questa è un’idea nata a favore dei bambini del Comune di Camerota – precisa l’assessore al Turismo Esposito -. Oltre ai servizi che offriamo ai turisti che scelgono come meta Camerota, è fondamentale pensare anche alla salute dei bambini del Comune e dare loro un servizio in più per andare al mare e godere dei suoi benefici”.

L’individuazione degli stabilimenti balneari avverrà con la procedura della ‘manifestazione di interesse’ emanata dall’ente, dalla quale si genererà l’elenco delle strutture disponibili ad ospitare gratuitamente i bambini e i genitori fino alle ore 10. Gli operatori, titolari di stabilimenti balneari interessati, sono invitati ad inviare la domanda di partecipazione alla manifestazione di interesse, entro le ore 12 del 31 maggio 2021. L’avviso completo è stato pubblicato sull’albo pretorio e sul sito web istituzionale del Comune.

L’iniziativa

“Camerota continua a dare attenzione a tutto ciò che riguarda il turismo e la sicurezza dei nostri bambini è uno degli aspetti più attenzionati – dichiara il sindaco di Camerota Mario Salvatore Scarpitta -. Camerota, essendo una meta turistica importante, deve dare la massima attenzione a tutto ciò che riguarda il mondo dei più piccoli e l’educazione ambientale. Continueremo ad investire in questo senso e a proteggere questi vessilli come la Bandiera Verde che sono un autentico certificato di qualità sull’offerta turistica del nostro territorio”.

Articoli correlati

Back to top button