Insegnante salernitano muore dopo un’operazione per perdere peso

ospedale-Ruggi

Un insegnante salernitano è morto dopo tre giorni da un'operazione chirurgica per poter perdere peso. Il 50enne era stato operato a Benevento

SALERNO. Un insegnante salernitano è morto dopo tre giorni da un’operazione chirurgica per poter perdere peso. Il 50enne era stato operato al Fatebenefratelli di Benevento.

Un insegnante salernitano muore per le conseguenze di un’operazione per perdere peso

Come racconta Il Mattino, l’uomo aveva optato per l’intervento a causa di una forte obesità. Tuttavia, tre giorni dopo le dimissioni dall’ospedale sannita, ha iniziato ad accusare problemi.

Riaccompagnato a Benevento per chiedere un controllo, non sarebbe stato accettato, costringendo i parenti a rivolgersi ai sanitari del Ruggi. All’ospedale di Salerno l’uomo sarebbe però giunto in condizioni gravissime, al punto da rendere vano ogni tentativo di rianimazione.

TAG