Cronaca

Battipaglia, le formiche volanti invadono il Comune: scatta la disinfestazione

Invasione di formiche volanti al Comune di Battipaglia: l'allarme. L'invasione degli insetti potrebbe essere legata al grande caldo

Al Comune di Battipaglia invasione di formiche volanti: un vero e proprio sciame di insetti sta mettendo in difficoltà numerosi dipendenti comunali. È stato necessario richiedere una disinfestazione dei locali, affinché gli insetti non si diffondessero anche in altri spazi del palazzo cittadino come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Invasione di formiche volanti al Comune di Battipaglia

L’invasione degli insetti potrebbe essere legata al grande caldo di questi giorni, o magari alla non perfetta igienizzazione di qualche locale. Ad ogni modo, nelle scorse settimane è stata registrata l’invasione di insetti. Nella determina a firma del dirigente del Settore Tecnico, Carmine Salerno, si legge: “Per motivi ancora in corso di accertamento, in data 30 maggio intorno alle ore 11:30, nella corte interna di Palazzo di Città, in prossimità dello scalone e del salotto comunale, veniva segnalata dai numerosi presenti tra impiegati e utenti un nutrito sciame di formiche alate che causava disagi ai presenti al fine di limitare il fenomeno molesto, l’Ufficio provvedeva a richiedere un intervento urgente a ditta di disinfestazione immediatamente disponibile”.

Sul posto è intervenuta Ecochimica i cui operatori, però, non hanno trovato traccia dello sciame di formiche volanti. Trovate decine di ali di insetti e numerose file di animali in prossimità dei battiscopa dei locali. Ecco perché il Comune ha deciso di procedere con la disinfestazione dei locali, “prima che il fenomeno potesse allargarsi all’intero edificio, a tutela della salute dei lavoratori e degli utenti della struttura pubblica”. 

l costi

Un intervento di disinfestazione necessario, costato 244 euro al Comune di Battipaglia. Già lo scorso 23 giugno il dirigente scolastico dell’istituto comprensivo Marconi aveva fatto richiesta di un intervento di disinfestazione per la presenza di zanzare e pappataci nelle aree verdi del plesso di via Serroni prima della chiusura dell’anno scolastico. Anche in quel caso la scelta ricadde sulla società ebolitana Ecochimica.

Articoli correlati

Back to top button