Cronaca

Investe ed uccide quattro cinghiali, poi scappa: è caccia al ‘pirata’

Nella notte un pirata della strada ha investito quattro cuccioli di cinghiale nel Cilento ed è scappato via.

L’incidente sarebbe accaduto tra le 22 e le 23 di ieri. Il conducente non si è fermato a prestare soccorso ai cinghiali, e sicuramente ha causato danni anche alla sua autovettura.

«E’ vergognoso che chiunque sia stato non si è fermato per soccorrere gli animali – hanno dichiarato gli abitanti del posto -. Non è questione di sensibilità: ci sono precise norme del Codice della strada che stabiliscono l’obbligo di fermarsi in caso di incidente che coinvolga animali d’affezione, reddito o protetti». Infatti, con la modifica del Codice della strada, entrata in vigore a dicembre 2012, è stato introdotto l’obbligo «per chiunque di fermarsi e soccorrere un animale ferito».

«Se, pertanto, si assiste o si è coinvolti in un incidente stradale – si legge sul Codice – che provoca danni ad animali, che siano di proprietà o meno, o si assiste ad un’omissione di soccorso di animali feriti, dopo aver contattato il servizio veterinario dell’Asl di competenza territoriale al fine di assicurarne un tempestivo intervento di soccorso, è opportuno coinvolgere le forze di polizia e raccogliere il numero più elevato possibile di prove».

Fonte (http://www.giornaledelcilento.it)

Articoli correlati

Back to top button