Cronaca

Investito carabiniere sull’A30, si costituisce 35enne

E’ il proprietario di un negozio di frutta e verdura il pirata della strada che nella giornata di ieri avrebbe travolto Giuseppe Arundine, militare 54enne.

Il fruttivendolo, 35enne di Nocera Inferiore, è adesso accusato di omicidio stradale con l’aggravante dell’omissione di soccorso.

Era alla guida del suo furgone quando ha travolto il carabiniere, la cui auto era rimasta in panne sull’A30 sul tratto Caserta-Salerno. Arrivato ad Avellino l’uomo si sarebbe costituito presso il comando locale dei carabinieri.

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button