Cronaca

Investito e multato, è accaduto ad un 72enne di Sarno

SARNO. Investito e poi multato, è la paradossale storia di quanto accaduto ad un 72enne di Sarno. Secondo quanto riportato da Il Mattino Alberto Robustelli, questo il suo nome, salvo per miracolo in seguito all’impatto con una vettura che lo ha travolto a folle velocità giovedì mattina alle 6, dovrà adesso anche pagare una sanzione.

Finito in ospedale in gravi condizioni, il 72enne il giorno dopo ha ricevuto una multa nel reparto di chirurgia del “Martiri di Villa Malta” sulla quale era presente l’importo che avrebbe dovuto versare. Questo mentre era in preda ai dolori causati da costole e vertebre schiacciate, polmone perforato e 10 punti di sutura alla testa.

La motivazione, la violazione dell’articolo 190 del codice della strada che recita «i pedoni, per attraversare la carreggiata devono servirsi degli attraversamenti pedonali, dei sottopassaggi e dei sovrapassaggi. Quando questi non esistono, o distano più di cento metri dal punto di attraversamento, i pedoni possono attraversare la carreggiata solo in senso perpendicolare». Ora dovrebbe pagare 25 euro di sanzione.

Secondo la Polizia stradale l’uomo ha attraversato la strada non utilizzando l’attraversamento pedonale. Una tesi che verrà messa a dibattito visto che l’episodio ha avuto luogo sulla cosiddetta “strada killer“, ossia via Nuova Variante, che conduce da Sarno allo svincolo autostradale dell’A30.

Insomma, come la stessa famiglia ha detto: «danno e beffa». Ma proprio per questo motivo i cari si oppongono: «assurdo, faremo ricorso, non per la somma, ma per principio».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button