La Cavese spreca e si fa recuperare nel finale dalla Viterbese: finisce 1-1

cavese-viterbese

Amaro pareggio in casa per la Cavese di Modica che spreca e si fa recuperare nel finale di gara dalla Viterbese: la partita termina 1-1

CAVA DE’ TIRRENI. Amaro pareggio in casa per la Cavese di Modica che spreca e si fa recuperare nel finale di gara dalla Viterbese: la partita termina 1-1.

Finisce 1-1 tra Cavese e Viterbese: padroni di casa spreconi, alla fine arriva il pareggio degli ospiti

Finisce con un pari la partita tra Cavese e Viterbese, al vantaggio metelliano nel primo tempo firmato da Fella ha risposto per la Viterbese la rete di Luppi all’82’. La Cavese al Lamberti, affrontava un avversario reduce da ben 4 vittorie consecutive (senza nemmeno subire reti ). Modica privo degli infortunati Migliorini e Filippini, schierava dal primo minuto il giovane portiere Luca Bisogno, classe 2000’, lo scorso anno protagonista con Bitetto nel campionato di D, e l’attaccante Andrea Magrassi ultimo acquisto in casa cavese giunto in prestito dalla Virtus Entella, dopo 6 mesi di Ravenna. La Viterbese di Calabro, priva per squalifica del suo capitano Sini, sostituito da Andrea Coda difensore che vanta numerosi campionati di serie A.

La cronaca: dura poco la partita del giovane Luca Bisogno che dopo 12’ è costretto al cambio con De Brasi, tanta sfortuna per il ragazzo che si fece male nei playoff dello scorso campionato di D. La partita si sblocca, al 18’ con un perfetto contropiede finalizzato da Fella servito da Rosafio che batte Valentini per l’1 a 0. Al 23’ ci prova Lia ma il suo tiro finisce di poco fuori. La Cavese gestisce bene il vantaggio senza correre particolari pericoli fino al 45’ quando Tumbarello atterra in area di rigore il giovane esterno di proprietà del Napoli Zerbin, dal dischetto va Pacilli che calcia sulla traversa. Nella ripresa Calabro cambia la Viterbese, dentro Luppi, Vandeputte e Tsonev, fuori Cenciarelli, Pacilli e Bismark. Al 56’ De Brasi è bravo a deviare in corner una conclusione di Polidori. Successivamente le occasioni migliori per raddoppiare le ha la Cavese. Prima al 58’ con un gran tiro di Ferrara da fuori area che di poco esce fuori, poi al 62’ con Magrassi su assist di Fella che di testa da buona posizione manda alto. Al 76’ è ancora Magrassi a mangiarsi il gol del potenziale 2 a 0, in contropiede calciando addosso a Valentini. Calabro nel finale tenta l’ultima mossa inserendo il giovane Molinaro che appena entrato brucia in velocità Manetta servendo l’ex attaccante del Modena Davide Luppi per l’1 aa 1 finale. Un pari che porta la squadra di Modica a quota 31 punti in classifica, a due punti dalla zona playoff.

Tabellino

CAVESE (4-3-3): Bisogno (12′ De Brasi), Palomeque, Bacchetti, Manetta, Ferrara (59′ Bruno); Lia, Favasuli(K), Tumbarello; Rosafio (79′ Sainz Maza), Magrassi, Fella (79′ Flores Heatley).
A disp.: Silvestri, Nunziante, Buda, Logoluso, Pugliese, Castagna, De Rosa, Agate.
Allenatore: Modica.

VITERBESE (3-4-1-2): Valentini, Atanasov, Rinaldi(K) (81′ Molinaro), Coda (47′ De Giorgi); Zerbin, Damiani, Cenciarelli (46′ Tsonev), Mignanelli; Pacilli (46′ Vandeputte); Polidori, Bismarck (46′ Luppi).
A disp.: Thiam, Milillo, Sparandeo, Palermo, Baldassin, Artioli.
Allenatore: Calabro.

Arbitro: Nicola Donda di Cormons (ass. Dentico-Pintaudi)
Reti: 18′ Fella (C), 83′ Luppi (V)
Ammoniti: Mignanelli (V), Lia, Palomeque (C)
Al 47′ pt. Pacilli fallisce un calcio di rigore.
Angoli 9-2 per la Viterbese Recupero: 1′ pt. e 5′ st.
Spettatori 1.500 con una rappresentanza di tifosi ospiti in Curva Nord (circa 40)

TAG