La Cavese strapazza la Paganese, poker agli azzurrostellati

cavese-paganese

La Cavese di Modica strapazza la Paganese rifilando un poker agli azzurrostellati: a segno Fella e Magrassi con una doppietta a testa

CAVA DE’ TIRRENI. La Cavese di Modica strapazza la Paganese rifilando un poker agli azzurrostellati: a segno Fella e Magrassi con una doppietta a testa.

La Cavese batte la Paganese per 4 a 0: ecco la cronaca della partita

Il derby campano tra Cavese e Paganese valido per la trentunesima giornata di Serie C finisce con un roboante 4 a 0 per i padroni di casa. Decidono le doppiette di Fella e Magrassi. Modica senza Lia, Migliorini, Rosafio e Pugliese (autore della doppietta di Castellammare) lancia dal primo minuto Filippini, si rivede tra i titolari dopo diversi mesi anche il giovane Nunziante. Dall’altra parte la Paganese di De Sanzo si schiera con un 3-4-1-2, con il giovane Della Morte a supporto delle punte Di Renzo e Parigi.

La partita: passano pochi minuti ed i metelliani vanno subito in vantaggio al 5’, errore sulla trequarti di capitan Piana che perde palla, intercetta Sainz-Maza che serve in profondità per l’1 a 0 Fella. La Cavese ha diverse occasioni per raddoppiare, interessanti soprattutto gli schemi sui calci piazzati, al 18’ e al 25’ con Sainz-Maza prima e poi Fella a mettere in apprensione la porta difesa da Galli. Al 36’ ci prova anche il terzino Filippini su assist di Fella, conclusione che finisce di poco fuori. Il raddoppio arriva prima del rientro negli spogliatoi, con Nunziante che mette un pallone in area, velo di Magrassi per Fella che realizza la sua doppietta di giornata, settimo sigillo stagionale per il numero undici.

Nella ripresa De Sanzo corre ai ripari inserendo subito 3 calciatori, fuori Di Renzo, Dellafiore e Navas, dentro Scarpa (ex tanto atteso), Perri e Tazza. Ma il copione non cambia con gli azzurrostellati mai in partita e mai pericolosi per la retroguardia di casa . Al 57’ la Cavese cala il tris , perfetto assist di Sainz-Maza per Magrassi che supera Galli in uscita. Prima rete in biancoblu per l’attaccante ex Ravenna. Al 64’ arriva il poker che porta ancora una volta la firma di Andrea Magrassi, bravissimo a saltare nell’uno contro uno Piana e con freddezza batta Galli per la seconda volta. Sul 4 a 0 Modica da spazio anche a Ferrara e Agate, escono tra gli applausi Filippini e Magrassi. Negli ultimi minuti proprio il neoentrato Agate va vicinissimo al quinto gol, all’82’ sciupando malamente una bella discesa dell’ex Palomeque. Si conclude cosi con una netta vittoria dei padroni di casa che si portano a quota 39 punti in 28 partite. Sempre più distaccata in classifica la Paganese di Mister De Sanzo, fanalino di coda con appena 12 punti in classifica.

Cavese-Paganese 4-0: il tabellino

CAVESE (4-3-3): De Brasi ; Palomeque , Silvestri , Bacchetti , Filippini (64′ Ferrara ); Nunziante , Favasuli (k), Tumbarello (76′ Castagna ); Sainz Maza (85′ Flores Heatley ), Magrassi (64′ Agate ), Fella (85′ De Rosa).
A disp.: Bisogno, Manetta, Bruno, Buda, Logoluso, Di Bari, La Ferrara.
Allenatore: Giacomo Modica 7.5.

PAGANESE (3-4-1-2): Galli ; Piana (k) , Stendardo , Dellafiore (50′ Tazza ); Carotenuto , Capece (76′ Nacci ), Gaeta , Navas (50′ Perri ); Della Morte (65′ Cappiello ); Di Renzo (50′ Scarpa ), Parigi A disp.: Santopadre, Acampora, Gifford, Sapone, Alberti.
Allenatore: Fabio De Sanzo

ARBITRO: Repace (Perugia)
ASSISTENTI: Massara (Reggio Calabria) e Catucci (Pesaro)

Marcatori: 5′ e 45′ Fella, 58′ e 64′ Magrassi
Ammoniti: De Rosa (C, dalla panchina), Cappiello (P)
NOTE: Spettatori 1.899 (paganti 1658 + 241 abbonati). Un minuto di raccoglimento per ricordare Renato Cipollini, ex portiere, che ha rivestito anche il ruolo di Direttore Generale della Lega Pro. Angoli 4-0 per la Cavese. Recupero: 1’ pt. e 4’ st.

TAG