Cronaca

La "Fiamma Nera" di Mussolini sequestrata a imprenditore

SARNO. Affittava gli immobili a Salvatore Buzzi, nel mirino della Guardia di Finanza che gli ha sequestrato beni per 28 milioni di euro, compresa l’imbarcazione appartenuta a Benito Mussolini, Salvatore Squillante, originario di Sarno.

L’imprenditore conduceva un tenore di vita troppo elevato rispetto ai redditi dichiarati.

La “Fiamma Nera“, barca appartenuta al Duce, era di proprietà di una società le cui quote erano intestate fittiziamente al figlio di Squillante e poi trasferite ad un nullatenente, già noto alle forze dell’ordine.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button