CronacaSenza categoria

"La Nostra Terra Brucia", un sit-in a Salerno per richiedere un'unità di crisi

SALERNO. «Terre, montagne e popolazioni sono sotto attacco». Questo è quanto riporta un post di Facebook che annuncia l’appuntamento di lunedì 7 luglio alle ore 18:00 presso il Genio Civile (via Porto) di Salerno. All’interno del comunicato si sottolinea la scarsa o nulla presenza delle istituzioni pubbliche analizzando in maniera dura e cruda, non solo gli incendi avvenuti negli altri territori (come quello del Vesuvio), ma anche quelli nella valle dell’Irno, nell’Agro-nocerino, nei Picentini, sui Monti Lattari, nel Cilento e anche nel resto dei comuni del salernitano.

Si invita la popolazione a partecipare numerosa a questo evento, al fine di richiedere in masso l’intervento dell’Asl e dell’Arpac, dell’assessore regionale Buonavitacola per costituire unità di crisi. E anche per chiedere al primo cittadino Vincenzo Napoli quali provvedimenti ha intenzione di adottare al fine di tutelare la città di Salerno e le colline di Giovi.

Articoli correlati

Back to top button