La PB63 ha un nuovo sponsor

treofan-battipaglia-revocato-nullaosta-jindal

PB63: il nuovo sponsor è Treofan

BATTIPAGLIA. La PB63 è lieta di annunciare con grande soddisfazione l’accordo con la Treofan Italy S.P.A., prestigiosa società del settore produzione e distribuzione di film in polipropilene (BOPP) che ricoprirà il ruolo di main sponsor per l’intera attività maschile nella stagione 2015-2016.

Queste le parole dell’amministratore delegato della Treofan Italy: “Noi e la PB63 oggi leghiamo ufficialmente il proprio nome, segno tangibile di fiducia e stima reciproca. Con la volontà chiara della Treofan di avvicinarsi al mondo dello sport ed in particolare ai valori che esso veicola, soprattutto tra le nuove generazioni. In un mondo complesso come quello in cui viviamo, caratterizzato da una forte disgregazione dei valori, ritengo sia importante per i nostri ragazzi sentirsi parte di un gruppo, condividere le gioie e le amarezze dell’attività sportiva ed avere dei riferimenti concreti e dei modelli di vita sani. Per la Treofan  è motivo di orgoglio sostenere il progetto della PB63, perché in questo nuovo percorso ritroviamo i valori che quotidianamente mettiamo nel nostro lavoro:passione, impegno e dedizione. Portiamo con noi entusiasmo e solidità, con l’augurio che il nostro sostegno permetta all’azienda, alla squadra e alla nostra città di crescere insieme”.

Anche il presidente della PB63, Giancarlo Rossini, ha detto la sua: “Siamo onorati che un marchio così prestigioso abbia deciso di avvicinarsi al nostro sodalizio. L’idea di voler “dare” Battipaglia ai battipagliese prosegue, questo di fatto è il nostro diktat e vogliamo renderlo sempre più forte con il trascorrere del tempo. Iniziamo questa nuova avventura con estrema soddisfazione, augurandoci che questo possa essere solo il primo passo di un lungo percorso ricco di successi che possano portare il nome di Battipaglia sempre più in auge”.

Oltre allo stabilimento sito a Terni, la Treofan Italy ne ha uno anche a Battipaglia. La capacità produttiva è di 60.000 tonnellate annue con un fatturato annuale di 160 milioni di euro, circa 250 sono invece i dipendenti.

 

TAG