Cronaca

Al Cineteatro De Filippo debutto in anteprima nazionale dello spettacolo “La strana coppia” con Claudia Cardinale

Al Cineteatro De Filippo debutto in anteprima nazionale dello spettacolo “La strana coppia” con Claudia Cardinale


AGROPOLI. Buon successo di pubblico per l’apertura della stagione teatrale al Cineteatro De Filippo di Agropoli che ha dato il via ad un ricco calendario di spettacoli con un’immensa Claudia Cardinale protagonista con Ottavia Fusco de “La strana coppia”.

Regina di questa stagione teatrale sarà la “prosa” essendo solo due gli spettacoli di intrattenimento in programma e ci sarà da emozionarsi e divertirsi sicuramente visto come è andato il debutto di ieri sera.

La strana coppia” di Neil Simon è un progetto registico di Pasquale Squitieri. In esso i due grandi amori di Squitieri ovvero la storica compagna Claudia Cardinale e l’ultima moglie Ottavia Fusco si incontrano per interpretare la versione tutta al femminile della storica commedia del drammaturgo americano.

Olivia Madison conduce un’esistenza solitaria e disillusa da quando si è separata dal marito. Disordinata e approssimativa, vive da sola in un appartamento trasandato, passando i venerdì sera a parlare di sesso, di gossip e a giocare a poker con le amiche Vera, Michi e Silvia. La routine di Olivia viene sconvolta dall’arrivo di Fiorenza, un’amica appena lasciata dal marito che è l’esatto opposto di Olivia: precisa in modo maniacale, ossessionata dall’ordine e dalla pulizia, piena di allergie e di tic, e incapace di rassegnarsi alla fine del proprio matrimonio.

Fiorenza, Olivia. Vera, Silvia e Michi sono amiche. Come tutte le amiche condividono gioie e dolori, sconfitte e vittorie. Quando Fiorenza è costretta a lasciare casa minacciando il suicidio, alla fine della relazione con Sidney, il rifugio più naturale è il gruppo, la comunità delle amiche.

Se uno si vuol suicidare qual è il posto migliore per farlo? Con le sue amiche.

Lì si può dipanare l’elaborazione del lutto, lì il suo dolore può sposare ed essere sposato da quello di Olivia, anche lei separata irrisolta. Lì il suo dolore può guarire ed essere guarito.

Attraverso la lente strutturante dell’ironia Simon rappresenta dei piccoli drammi umani, quelli che tutti conosciamo, rendendoli gioiosi e divertenti, pacificandoli con grazia e delicatezza, costruendo cinque piccole eroine, scarsamente

Olivia Madison conduce una vita solitaria dopo essersi separata dal marito e disordinata e disorientata vive da sola in un appartamento trasandato finché non scopre che la sua amica Fiorenza sta vivendo il suo stesso dramma essendo stata lasciata dal marito.

La comunione di dolore le porterà a decidere di andare a vivere insieme. Fiorenza in qualche modo riempie il suo vuoto affettivo attraverso una dedizione quasi smaniosa alla casa in cui coabita con l’amica che alla lunga finisce col non sopportare l’eccesso di organizzazione e fanatismo della compagna palesandole i suoi pensieri. Ci sarà quindi un finale pregno di significato ed emozioni. In “La strana coppia” rivivono le nevrosi umane in maniera simpatica, allegra, leggera. E’ uno spettacolo che fa comprendere come la condivisione del dolore possa aiutare a superarlo, come si possa guarire dal male di vivere.

Una grande soddisfazione per il Cineteatro De Filippo offrire al pubblico un’opera di siffatto livello addirittura in anteprima nazionale e poter ospitare una sempre affascinante Claudia Cardinale che ha saputo incantare una platea di appassionati entusiasti.

Promette bene dunque la programmazione della stagione teatrale 201718 che vedrà l’arrivo ad Agropoli, fra gli altri, anche di Sal Da Vinci con il suo musical agli inizi d Dicembre.


Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button