Eventi e cultura

“La verità negata”, il docufilm su Angelo Vassallo: una raccolta fondi per dar via alla produzione

In primavera prenderà il via il progetto dedicato alla figura del Sindaco Pescatore, tra i protagonisti l’attore Ettore Bassi

“La verità negata”, il docufilm su Angelo Vassallo: una raccolta fondi per dar via alla produzione. In primavera prenderà il via il progetto dedicato alla figura del Sindaco Pescatore, tra i protagonisti l’attore Ettore Bassi.

Un film appassionato, concentrato sulla figura emblematica di Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica, a dieci anni dal suo omicidio.

La verità negata, il docufilm su Angelo Vassallo

Cronache giudiziarie, inchieste, intrecci politici. Un excursus emozionale inserito nella drammatica attualità, dal processo al significato che assume oggi Angelo Vassallo, simbolo di un’identità territoriale e della lotta per la legalità. Perché Angelo Vassallo siamo tutti noi.

Il progetto

La “Verità Negata. Chi ha ucciso Angelo Vassallo il Sindaco Pescatore” diventa un docufilm. Tra gli interpreti anche l’attore Ettore Bassi, che darà voce ad Angelo Vassallo rivelandone l’anima e i pensieri più profondi, partendo proprio dall’uccisione del Sindaco Pescatore.  Il progetto prenderà inizio nella prossima primavera. Sarà così trasposta in immagini la prima parte del libro “La verità negata”, scritto da Dario Vassallo e Vincenzo Iurillo. Un movie appassionato, concentrato sulla figura emblematica di Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica, a dieci anni dal suo omicidio.


la-verita-negata-docufilm-angelo-vassallo

 


L’idea narrativa

Nel film saranno inserite le cronache giudiziarie, le inchieste collegate, l’intreccio politico. Un excursus emozionale inserito nella drammatica attualità: il processo, gli atti, i volti, le parole, le atmosfere, i protagonisti coinvolti a più livelli, la costituzione di parte civile.

Poteva lo Stato fare di più?

Un percorso a ritroso complesso, che apre nuovi interrogativi. Poteva lo Stato fare di più? Qual è stato il ruolo della Politica? Perché è giusto che l’inchiesta non venga archiviata? Perché è così complicato arrivare alla verità per non lasciare impunito un omicidio efferato, quando, il 5 settembre del 2010 Angelo Vassallo fu colpito a morte da 9 colpi di pistola?

Il percorso giudiziario

Il docufilm si basa su documenti di cronaca, con particolare riguardo alla ricostruzione del delitto e al percorso giudiziario che è seguito alla sua morte. Alle riprese si aggiungerà un vasto repertorio di immagini e video, la maggior parte inediti.

La novità

Nel docufilm è fare luce su fatti prima trascurati che suggeriscono nuove letture dell’intera vicenda, quasi una sorta di giallo pieno di misteri, collegandosi alle altre stragi di questo Paese, fino all’interrogativo centrale: qual è il vero movente del delitto? Chi impedisce ancora di fare chiarezza?

Come effettuare una donazione

Link donazione: https://www.gofundme.com/f/docufilm-la-verit-negata-su-angelo-vassallo?utm_source=customer&utm_medium=copy_link&utm_campaign=p_cf+share-flow-1

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button