Cronaca

Ladri d’auto nell’Agro nocerino, gang a processo: utilizzavano WhatsApp per i furti

Per almeno dieci di loro l’accusa è di associazione a delinquere finalizzata ai furti

Ladri d’auto nell’Agro Nocerino Sarnese: la gang finisce a processo. Utilizzavano anche una chat su WhatsApp per mettere a segno i loro furti. Sono 16 le persone nei guai. Per almeno dieci di loro l’accusa è di associazione a delinquere finalizzata ai furti.

Ladri d’auto nell’Agro Nocerino Sarnese: gang a processo

Come riporta “Il Mattino“, facevano tutto attraverso una chat di WhatsApp, ribattezzata con il nome “Sfiammati”. Discutevano e prendevano accordi su quale auto rubare, come organizzare i furti e i “cavalli di ritorno“, così come la vendita ai ricettatori.

I nomi

Sono 16 le persone che finiscono a processo, con la formula del giudizio immediato firmato dal pm Angelo Rubano a Nocera Inferiore. La richiesta riguarda Gianni Iovine, Diego Camera, Francesco Vitiello, Raffaele Acanfora, Giuseppe Pantaleone Esentato, Luciano Federico, Giuseppe Di Dato, Aniello Paduano, Angelo Casillo, Francesco Di Palma, Vito Bafaro, Dante Scarpa, Emanuele Ciro Iorio, Michele Galotto, Salvatore Cascata e Giovanni Manna. Per almeno dieci di loro vi è l’accusa di associazione a delinquere finalizzata ai furti: tanti quelli commessi tra l’Agro nocerino e i paesi vesuviani, con base logistica e operante nel comune di Scafati.

Il gruppo è accusato di aver anche noleggiato fittiziamente o a credito veicoli da autonoleggiatori per impedire l’identificazione del conducente e degli occupanti del mezzo, in questo caso adoperato per consumare i vari reati.

Ognuno di loro avrebbe rivestito un ruolo: da chi impartiva direttive a tutto il gruppo a chi rubava i veicoli e chi, invece, doveva spostarli una volta sottratti ai legittimi proprietari. L’indagine dei carabinieri era partita ad ottobre 2019, dopo il controllo di una vettura rubata con a bordo una delle persone che poi finì arrestata poco meno di un mese fa.

Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Back to top button