Ladri in Cilento: rubati computer a scuola e in municipio

ladri cicerale

I ladri sono penetrati all’interno della scuola passando per le porte antipanico, probabilmente forzate con l’aiuto di un cacciavite

CICERALE. Ladri questa notte in Cilento a Cicerale: sono riusciti ad accedere al Municipio e alla scuola primaria rubando dei computer. E’ solo l’ultimo colpo di una lunga lista sul territorio. Indagano i carabinieri della compagnia di Agropoli.

Ladri in Cilento: rubati computer a scuola e in municipio

Secondo le prime ricostruzioni, i malviventi dopo essere entrati nel Comune, si sono recati nell’ufficio anagrafe portando via due pc. Ma non è finita qui. Dopo si sono recati all’istituto “San Giovanni Bosco” per mettere a segno un colpo simile. La scuola è a pochi metri di distanza dal Municipio.

Una volta entrati sono riusciti a prelevare ben sei computer in uso nelle aule e in segreteria. Il personale questa mattina si è recato alla scuola e ha scoperto del furto: ha così denunciato il fatto ai carabinieri.

Queste le parole del sindaco di Cicerale, Francesco Carpinelli. “Grazie all’allarme lanciato dalle due ragazze è stato possibile intervenire tempestivamente. I ladri sono penetrati all’interno della scuola passando per le porte antipanico, probabilmente forzate con l’aiuto di un cacciavite. Dove sono riusciti ad entrare con le chiavi, lo hanno fatto. Le porte trovate chiuse, invece, sono state tutte scassinate”.

 

TAG