Giffoni Sei Casali: ladri in azione, la padrona di casa sul tetto

angri-tentato-furto-aggressione-abitazione

I ladri entrano in casa utilizzando le tubature del fabbricato, la padrona di casa, intimorita, scappa sul tetto per sfuggire al peggio

I ladri entrano in casa utilizzando le tubature del fabbricato, la padrona di casa, intimorita, scappa sul tetto per sfuggire al peggio. È successo a Giffoni Sei Casali.

Ladri in casa, padrona di casa scappa sul tetto

Topi d’appartamento in azione a Giffoni Sei Casali, già due volte nella stessa casa. Hanno utilizzato le tubature esterne al fabbricato. Una volta giunti sul balcone di casa, hanno forzato la porta-finestra riuscendo ad entrare all’interno. Per fortuna la padrona di casa, resasi conto del pericolo, era già scappata, sul tetto.

La seconda volta in una settimana

L’abitazione appartiene a casa di Vincenzo Citro, noto parrucchiere, e i ladri hanno fatto irruzione ben due volte in meno di una settimana. Giovedì 25 luglio, poco prima delle 22, erano almeno tre, sono entrati a casa Citro e rubato 2mila euro, gioielli e monili. In casa c’era solo la maglie di Vincenzo Citro che intimorita, per sfuggire alla grinfie dei banditi e temendo il peggio si è rifugiata sul tetto dell’abitazione, rischiando di precipitare nel vuoto.

La seconda volta in pieno giorno

In pieno giorno i ladri sono ritornati a casa Citro. Con lo stesso modus operandi si sono arrampicati sui balconi e sono entrati in casa. Volevano rubare altri gioielli ed orologi che avevano notato durante il furto precedente. Questa volta il colpo non è andato a segno. A mettere in fuga i banditi questa volta c’hanno “pensato” una serie di antifurti installati dal proprietario. «Negli ultimi giorni a Giffoni Sei Casali – dice Citrosiamo assediati dai ladri e i furti sono aumentati. In meno di una settimana i banditi sono entrati in casa due volte. Siamo tutti spaventati, perché entrano nelle abitazioni anche se ci sono le famiglie e può accadere di tutto. L’altra sera mia moglie quando ha capito che c’erano i ladri in casa si è rifugiata sul tetto per scongiurare il peggio ed è ancora spaventata. Poi, l’altro pomeriggio i ladri sono tornati nelle mia abitazione ma non hanno rubato nulla».

TAG