Lambiase: «Pubblica utilità, persi i finanziamenti»

SALERNO. Come riporta il portale “La Città”, il Comune si ritrova sprovvisto dei finanziamenti per i servizi di pubblica utilità, a denunciare questa situazione è il consigliere di “Salerno di tutti”, Giampaolo Lambiase. Pare, infatti che, il 31 dicembre scadevano i termini per la presentazione (da parte delle Amministrazioni) dei «progetti volti alla realizzazione di servizi […]

SALERNO. Come riporta il portale “La Città”, il Comune si ritrova sprovvisto dei finanziamenti per i servizi di pubblica utilità, a denunciare questa situazione è il consigliere di “Salerno di tutti”, Giampaolo Lambiase. Pare, infatti che, il 31 dicembre scadevano i termini per la presentazione (da parte delle Amministrazioni) dei «progetti volti alla realizzazione di servizi di pubblica utilità» questo è stabilito dal decreto dirigenziale numero 557, pubblicato dalla Regione Campania attraverso il bollettino ufficiale numero 81 del 2 dicembre.

I progetti dovrebbero richiedere fondi che ammontano a ben 15 milioni, tuttavia Lambiase stigmatizza: «Come recita l’avviso del direttore generale della Regione – si evince dalle dichiarazioni del consigliere di opposizione – i destinatari della citata azione sono lavoratori licenziati, ex percettori di ammortizzatori sociali, molti dei quali già da tempo, privi di ogni forma di sostegno al reddito, quindi le amministrazioni sono invitate a valutare e predisporre tutte le necessarie procedure per una rapida attivazione delle citate azioni, al fine di ridurre i tempi di inattività dei destinatari, con contestuale riconoscimento agli stessi di una misura di sostegno economico».

TAG