Alto Sele, rete Vodafone in tilt: le comunicazioni riprendono dopo un mese

La rete non ha funzionato per circa 30 giorni nei comuni di Castelnuovo di Conza, Santomenna, Laviano, Colliano e Valva, mettendo in serie difficoltà i cittadini, che per telefonare dovevano arrivare a Oliveto Citra

LAVIANO. Dopo circa un mese i clienti Vodafone che vivono nell’Alto Sele potranno riprendere le comunicazioni telefoniche. La rete non ha funzionato per circa 30 giorni nei comuni di Castelnuovo di Conza, Santomenna, Laviano, Colliano e Valva. Gli utenti della rete Vodafone non hanno potuto effettuare e ricevere chiamate e sono stati costretti a percorrere dieci chilometri di strada per raggiungere i paesi limitrofi dove era possibile utilizzare la rete telefonica.

La vicenda

«È assurdo che da circa un mese siamo senza linea – aveva spiegato uno dei cittadini di Santomenna al quotidiano la Città – io e gli altri utenti Vodafone stiamo segnalando il problema continuamente. Io sono malato e tanti ammalati gravi come me che non possono muoversi da casa, clienti della Vodafone, sono impossibilitati a comunicare con l’esterno. Ogni volta che devo prenotare una visita medica sono costretto a raggiungere Oliveto Citra per poter telefonare. Non si può andare avanti così».

Indignato anche il sindaco di Laviano, il geologo Oscar Imbriaco che non usa mezzi termini. «È una situazione vergognosa – aveva spiega – sembra di vivere nel terzo mondo. Questa vicenda sta creando delle serie difficoltà nelle comunicazioni ai miei concittadini, soprattutto agli anziani. In queste settimane ho provato io stesso a telefonare all’assistenza della Vodafone ma le operatrici mi dicono sempre che provvederanno a segnalare il guasto e che presto ripristineranno la linea, senza farmi mai parlare però con un responsabile».

Finalmente, a distanza di un mese, la situazione sembra essere ritornata alla normalità.

FOTO La Città

TAG