Cronaca

Lavoratori sfruttati, 70 aziende del Salernitano nei guai

Lavoratori sfruttati in provincia di Salerno: controllate 180 aziende. Di queste, 70 (il 42%) sono risultate irregolari

Un giro di lavoratori sfruttati in provincia di Salerno è stato stroncato dall’Ispettorato del lavoro di Salerno al termine di una task force coordinato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Tra le irregolarità evidenziate, contratti non regolari, occupazione in nero, buste paga non conformi e mancata registrazione delle ore di impiego come riportato dall’edizione odierna del quotidiano La Città.

Lavoratori sfruttati in provincia di Salerno: l’operazione

Gli agenti si sono recati nella Piana del Sele, setacciando aziende agricole ed allevamenti di animali, bufale in particolar modo. Controlli anche nell’Agro Nocerino-sarnese, per un totale di 180 aziende controllate. Di queste, 70 (il 42%) sono risultate irregolari o i cui accertamenti sono ancora in corso. Per 15 aziende è scattato il provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale.

Articoli correlati

Back to top button