Salerno, al via i lavori di dragaggio dei fondali al Molo Manfredi

lavori-dragaggio-molo-manfredi-porto-salerno

Partiti i lavori di dragaggio al Molo Manfredi del porto di Salerno: in futuro Salerno potrà ospitare navi sempre più grandi

Al via i lavori di dragaggio dei fondali al Molo Manfredi del porto di Salerno. È tornato a splendere il sole su Salerno e anche metaforicamente sulla Stazione Marittima torna a fare capolino il sereno perché finalmente è arrivato il via libero tanto atteso.

Iniziano i lavori di dragaggio al Molo Manfredi del porto di Salerno

Sono cominciati i lavori di pre-dragaggio dei fondali al porto di Salerno ed al Molo Manfredi, un’operazione fondamentale per consentire alle navi da crociera di più elevato tonnaggio di attraccare direttamente alla Stazione Marittima. È infatti cominciata l’opera di salpamento (recupero) di materiali ferrosi e sabbiosi dai fondali, passaggio propedeutico al vero e proprio dragaggio: due sono le imbarcazioni speciali che stanno lavorando per preparare il terreno.

Il programma dei lavori

Lavori di dragaggio che – come annunciato stamattina da Pietro Spirito, presidente dell’Autorità Portuale di Sistema del Mar Tirreno Centrale – “partiranno a metà gennaio, visto che il contratto è stato firmato e si è solo in attesa dell’arrivo della draga”. La prima fase del dragaggio durerà sino ad aprile 2020, “garantendo così l’attracco alla Stazione Marittima di navi da crociera di più elevato tonnaggio”, ha assicurato Francesco Messineo, segretario generale dell’Autorità di Sistema del Mar Tirreno Centrale. La seconda parte dei lavori partirà a fine 2020 e terminerà ad aprile 2021.


lavori-dragaggio-molo-manfredi-porto-salerno

 


 

TAG