Cronaca

Lavori edili abusivi a Capaccio Paestum, sequestrato deposito trasformato in appartamento

Lavori edili abusivi a Capaccio Paestum: gli agenti della Polizia Municipale hanno sequestrato un deposito trasformato in un appartamento. Lo riporta InfoCilento. Blitz nella giornato di ieri, lunedì 24 giugno.

Capaccio Paestum, lavori edili abusivi: sequestrato immobile

Durante i controlli della Polizia Municipale eseguiti nella mattinata di ieri, lunedì 24 giugno, emerso che presso un immobile in via Linora erano in corso dei lavori edili ma senza alcuna tabella di cantiere esposta come prevede la legge.

La parte dell’edificio sequestrata aveva riportato un cambiamento della destinazione d’uso da deposito ad abitazione e la finestra dello stabile era stata trasformata in una porta di ingresso attraverso l’installazione di un portoncino in lamiera. Inoltre, nello stabile erano stati creati anche due bagni e predisposti pozzetti di ispezione e tubazioni per la rete di smaltimenti dei reflui dei due servizi igienici.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio