Cronaca

Salerno, Piazza della Libertà: “Chi ha vinto il bando era senza requisiti”

Spunta un altro caso intorno ai lavori di piazza della Libertà Salerno. I giudici del tribunale amministrativo di Salerno hanno smontato punto per punto le motivazioni che hanno portato il primo classificato della gara per il completamento di piazza della Libertà a fare ricorso contro la sua esclusione.

Lavori di piazza della Libertà a Salerno, la decisione

Per i giudici – come riporta Il Mattino nell’articolo a firma di Diletta Turco – l’esclusione decisa dalla commissione aggiudicatrice del Comune di Salerno, è stata giusta. Altrettanto valida l’assegnazione del cantiere al raggruppamento di imprese classificatosi al secondo posto.

Il testo

“Ritiene il Collegio – si legge nel testo – che le censure proposte avverso il provvedimento di esclusione siano infondate e che, pertanto, il ricorso principale vada respinto”.

Il punto sui lavori

I tecnici in queste ore stanno effettuando i necessari sopralluoghi dell’area per verificare l’eventuale necessità di interventi di messa in sicurezza dei lavori esistenti. Successivamente arriveranno mezzi e macchinari necessari a completare il progetto sia sotto il livello della piazza che al di sopra.

Calendario alla mano, anche la moderna piazza e il parcheggio interrato da 750 posti auto, saranno pronti il prossimo inverno, o, comunque, entro la fine del 2020.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto